Il C.S.M. visto da vicino