Vietti sulle minacce verso i magistrati fatte nel tribunale di Velletri

Vietti sulle minacce verso i magistrati fatte nel tribunale di Velletri

|

“Gravissime ed intollerabili sono le minacce e le violenze poste in essere  nei confronti dei magistrati e delle forze dell’ordine, nel tribunale di Velletri, dai familiari di alcuni imputati condannati in primo grado per lo stupro di una ragazza minorenne”. Così ha dichiarato il vice presidente del CSM Michele Vietti.  Vietti ha anche chiesto “che siano assunte, con urgenza,  tutte le misure necessarie a garantire lo svolgimento dell’attività giurisdizionale, in condizioni di sicurezza e serenità in ogni palazzo di giustizia. I giudici, i pubblici ministeri e le sentenze devono essere sempre rispettati, a salvaguardia della civile convivenza democratica”.