La solidarietà del CSM al procuratore capo Giancarlo Caselli

La solidarietà del CSM al procuratore capo Giancarlo Caselli

|

“A nome mio personale e dell’intero Consiglio Superiore della Magistratura esprimo piena solidarietà al procuratore capo di Torino, Dr. Giancarlo Caselli, vittima, in questi ultimi giorni, di intollerabili attacchi da parte di gruppi di violenti che fanno ricorso ad intimidazioni e minacce assolutamente ingiustificabili.
Il Procuratore di Torino ha fatto il proprio dovere per difendere la legalità e la sicurezza dei cittadini torinesi e non solo.
Ancora più grave è stato impedire al Dr. Caselli di presentare il proprio libro. Al di là della persona di un valente magistrato, sono in gioco, in questo caso, i valori del libero esercizio della giurisdizione e della libertà di manifestazione del pensiero che vanno riaffermati con forza contro ogni tentativo di minare, attraverso la loro messa in discussione, i capisaldi della nostra convivenza democratica”.

E’ quanto dichiara, in una nota, il Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Michele Vietti.