Vietti ad Abano Terme su morte del magistrato Loris D'Ambrosio, intercettazioni

Vietti ad Abano Terme su morte del magistrato Loris D'Ambrosio, intercettazioni

|

D'AMBROSIO: VIETTI, L'INCHIESTA LO AVEVA PROFONDAMENTE TURBATO =
Padova, 27 lug. - (Adnkronos) - "L'inchiesta sulla trattativa
stato mafia lo aveva profondamente turbato". A dirlo Michele Vietti,
vicepresidente del Csm, sulla vicenda della scomparsa di Loris
D'Ambrosio partecipando ad un incontro pubblico ad Abano Terme
(Padova).
"Non è - ha detto Vietti - il momento delle parole ma
sopratutto non è il momento delle polemiche". Ricordando D'Ambrosio
Vietti ha detto: "ieri abbiamo patito un lutto molto doloroso. Abbiamo
perso un uomo molto prezioso: D'ambrosio era l'ufficiale di
collegamento tra Csm e Presidenza della Repubblica. Ha sempre svolto
il suo ruolo lontano dai riflettori: un ruolo di straordinaria
importanza. Lui aveva patito molto questa vicenda".
(Paj/Zn/Adnkronos)
27-LUG-12 21:18

D'ambrosio/ Vietti:  L'inchiesta lo aveva  turbato profondamente
Non è il momento delle polemiche
Abano Terme (Padova), 27 lug. (TMNews) - "L'inchiesta sulla
trattativa Stato mafia lo aveva profondamente turbato". Lo
afferma  Michele Vietti, vicepresidente del Csm, tornando a
parlare della scomparsa di Loris D'Ambrosio a margine di un
incontro pubblico ad Abano Terme (Padova).
"Non è - ha detto Vietti - il momento delle parole ma sopratutto
non è il momento delle polemiche". Ricordando D'Ambrosio Vietti
ha detto: "Ieri abbiamo patito un lutto molto doloroso. Abbiamo
perso un uomo molto prezioso: D'ambrosio era l'ufficiale di
collegamento tra Csm e Presidenza della Repubblica. Ha sempre
svolto il suo ruolo lontano dai riflettori: un ruolo di
straordinaria importanza. Lui aveva patito molto questa vicenda".
Bnz/Ber
272136 lug 12

MAFIA: TRATTATIVA; VIETTI (CSM),INCHIESTA TURBAVA D'AMBROSIO
(ANSA) - ABANO TERME (PADOVA), 27 LUG - Loris D'Ambrosio era
"profondamente turbato" dall'inchiesta sulla trattativa
stato-mafia: lo ha detto in serata il vicepresidente del Csm
Michele Vietti, intervenendo ad un incontro della 'Festa
nazionale della giustizia - Festa Democratica' di Abano Terme.
"Non è il momento delle parole, sopratutto non è il
momento delle polemiche - ha dichiarato Vietti - ieri abbiamo
patito un lutto molto doloroso, abbiamo perso un uomo davvero
prezioso: D'Ambrosio era l'ufficiale di collegamento tra Csm e
Presidenza della Repubblica". "Ha sempre svolto il suo ruolo
lontano dai riflettori - ha ricordato - un ruolo di
straordinaria importanza".
"L'inchiesta sulla trattativa Stato-mafia - ha affermato il
vicepresidente del Csm - lo aveva profondamente turbato, aveva
patito molto questa vicenda". (ANSA).
YV7-BE
27-LUG-12 21:48

INTERCETTAZIONI: VIETTI, FOLLE SOTTOUTILIZZARLE =
Padova, 27 lug. - (Adnkronos) - "Sarebbe folle sottoutilizzare
le intercettazioni". Lo dice il vicepresidente del Csm, Michele
Vietti, partecipando ad un dibattito pubblico, ad Abano Terme
(Padova). "Anche per la magistratura avere qualche regola più precisa
per colmare qualche lacuna sarebbe utile. Se vogliamo trarre una
morale da questa vicenda triste di Loris D'Ambrosio è che le forze
politiche dovrebbero farsi carico di affrontare il tema".
Per Vietti questa legge va cambiata con parametri più precisi
"salvaguardando uno strumento di indagine insostituibile. Sarebbe
folle sottoutilizzarlo". Per Vietti occorre "fornire parametri più
precisi sui tempi delle intercettazioni, su chi deve utilizzarle, su
quando si decide che una intercittazione è rilevante. E poi serve una
qualche regolamentazione sulle intercettazioni su come, una volta
selezionate, vanno divulgate".
 (Paj/Zn/Adnkronos)
27-LUG-12 21:20

INTERCETTAZIONI: VIETTI, CI SI ACCAPIGLIA SUL TEMA DA TRE LEGISLATURE =
Padova, 27 lug. (Adnkronos) - "Su questo tema ci si accapiglia
da tre legislature. Noi viviamo la paradossale situazione dove quando
troviamo pagine di intercettazioni sui giornali, e si sollecita la
curiosità purginosa, ci si straccia le vesti contro i giornalisti che
fanno il loro dovere. Tutti ci scandalizziamo e non facciamo nulla.
Aspettiamo. Aspettiamo la prossima ondata di scandalismo senza far
nulla". Lo sottolinea Michele Vietti, vicepresidente del Csm, parlando
delle intercettazioni ad Abano Terme (Padova).
(Paj/Opr/Adnkronos)
27-LUG-12 21:21

Intercettazioni/ Vietti:Ci si accapiglia su tema da 3 legislature
"Tutti ci scandalizziamo e non facciamo nulla"
Abano Terme (Padova), 27 lug. (TMNews) - Sul tema delle
intercettazioni "ci si accapiglia da tre legislature. Noi viviamo
la paradossale situazione dove quando troviamo pagine di
intercettazioni sui giornali, e si sollecita la curiosità
pruriginosa, ci si straccia le vesti contro i giornalisti che
fanno il loro dovere. Tutti ci scandalizziamo e non facciamo
nulla. Aspettiamo. Aspettiamo la prossima ondata di scandalismo
senza far nulla".  Lo sottolinea Michele Vietti, vicepresidente
del Csm, parlando delle intercettazioni ad Abano Terme (Padova).
Bnz/Ber
272138 lug 12

Intercettazioni/ Vietti: Sarebbe folle sottoutilizzarle
Necessari parametri più precisi sui tempi
Abano Terme (Padova), 27 lug. (TMNews) - "Sarebbe folle
sottoutilizzare le intercettazioni". Lo afferma il vicepresidente
del Csm, Michele Vietti, partecipando ad un dibattito pubblico,
ad Abano Terme (Padova).
"Anche per la magistratura - aggiunge Vietti - avere qualche
regola più precisa per colmare qualche lacuna sarebbe utile. Se
vogliamo trarre una morale da questa vicenda triste di Loris
D'Ambrosio è che le forze politiche dovrebbero farsi carico di
affrontare il tema".
Secondo Vietti questa legge va cambiata con parametri più
precisi "salvaguardando uno strumento di indagine insostituibile.
Sarebbe folle sottoutilizzarlo". Per Vietti occorre "fornire
parametri più precisi sui tempi delle intercettazioni, su chi
deve utilizzarle, su quando si decide che una intercettazione è
rilevante. E poi serve una qualche regolamentazione sulle
intercettazioni su come, una volta selezionate, vanno divulgate".
Bnz/Ber
272140 lug 12

INTERCETTAZIONI: VIETTI, CI SCANDALIZZIAMO SENZA FAR NULLA
(ANSA) - ABANO TERME (PADOVA), 27 LUG - "Tutti ci
scandalizziamo e non facciamo nulla. Aspettiamo. Aspettiamo la
prossima ondata di scandalismo senza far nulla". Così, in tema
di intercettazioni, il vicepresidente del Csm Michele Vietti,
parlando alla 'Festa Democratica di Abano Terme - Festa della
Giustizia.
"Viviamo la paradossale situazione in cui quando troviamo
pagine di intercettazioni sui giornali e si sollecita la
curiosità pruriginosa - ha detto Vietti - ci si stracciano le
vesti contro i giornalisti che fanno il loro dovere".
"Su questo tema ci si accapiglia da tre legislature", ha
ricordato il vicepresidente del Csm. (ANSA).
YV7-BE
27-LUG-12 21:53

INTERCETTAZIONI: VIETTI, STRUMENTO D'INDAGINE INSOSTITUIBILE
VICEPRESIDENTE CSM, FORZE POLITICHE SI FACCIANO CARICO DEL TEMA
(ANSA) - ABANO TERME (PADOVA), 27 LUG - Le intercettazioni
sono "uno strumento d'indagine insostituibile" che va
salvaguardato, "sarebbe folle sottoutilizzarlo". Lo ha detto
stasera ad Abano il vicepresidente del Csm Michele Vietti.
E' necessario, ha detto Vietti, "fornire parametri più
precisi sui tempi delle intercettazioni, su chi deve
utilizzarle, su quando si decide che un'intercettazione è
rilevante. Poi serve una regolamentazione su come, una volta
selezionate, le intercettazioni vanno divulgate".
"Anche per la magistratura avere qualche regola più precisa
per colmare qualche lacuna sarebbe utile. Se vogliamo trarre una
morale da questa vicenda triste di Loris D'Ambrosio - ha
concluso - è che le forze politiche dovrebbero farsi carico di
affrontare il tema". (ANSA).
YV7-BE
27-LUG-12 21:55

Categorie