Vietti a Genova alla presentazione del suo libro su parere del CSM al ddl anticorruzione, conflitto Quirinale-PM Palermo, spending-review, rapporto politica-magistratura

Vietti a Genova alla presentazione del suo libro su parere del CSM al ddl anticorruzione, conflitto Quirinale-PM Palermo, spending-review, rapporto politica-magistratura

|

Corruzione/ Vietti: Non escludo parere Csm sul ddl
"Per il momento pratica non aperta ma potrebbe esserlo a breve"
Genova, 20 set. (TMNews) - Il Csm potrebbe dare a breve il suo
parere sul ddl anticorruzione, ora all'esame del Senato. Lo ha
anticipato il vicepresidente dell'organo di autogoverno della
magistratura, Michele Vietti, a margine della presentazione del
suo libro 'La fatica dei giusti'.
"I pareri - ha detto Vietti - il Csm li dà sempre volentieri, con
spirito di leale collaborazione con le altre istituzioni. Per il
momento la pratica al riguardo non è stata ancora aperta" ma "non
escludo che possa esserlo anche a breve".
Fos
201817 set 12

CORRUZIONE: VIETTI (CSM), NON ESCLUDO A BREVE PARERE SU DDL =
(AGI) - Genova, 20 set. - "Per il momento la pratica al
riguardo non è stata ancora aperta. Non escludo che possa
esserlo, anche a breve". Così il vice presidente del consiglio
Superiore della Magistratura, Michele Vietti, sulla
possibilità che il Csm si esprima sul disegno di legge
anticorruzione, a margine della presentazione, a Genova, del
suo ultimo libro 'La fatica dei guisti'. "Il consiglio
Superiore - ha concluso Vietti - da pareri sempre volentieri,
con spirito di leale collaborazione con le altre
istituzioni".(AGI)
Ge2/Mav
201822 SET 12

GIUSTIZIA: VIETTI, NON ESCLUDO PARERE DDL ANTICORRUZIONE
FORSE A BREVE, PARERI IL CSM NE DA' SEMPRE VOLENTIERI
(ANSA) - GENOVA, 20 SET - "Non escludo che il Csm possa a
breve esprimere un parere sul ddl anticorruzione". Lo ha detto
il vicepresidente del Csm Michele Vietti stasa a Genova.
"Pareri il Csm ne dà sempre volentieri - ha detto Vietti -
con spirito di collaborazione con le altre istituzioni. Per il
momento la pratica al riguardo non è stata aperta". (ANSA).
CH
20-SET-12 18:28

NAPOLITANO-PM: VIETTI (CSM), TAPPA PROCEDURALE SCONTATA
SPERO NO POLEMICHE IN ATTESA DELICATA DECISIONE CONSULTA
(ANSA) - GENOVA, 20 SET - "Mi pare che si tratti di una
tappa procedurale scontata nel senso che ci sono tanti
precedenti conformi. Non ci resta che attendere la decisione di
merito senza, spero, altre polemiche in un clima di rispetto per
la decisione delicata che la Corte Costituzionale deve
assumere". Lo ha detto Michele Vietti, vicepresidente del Csm,
stasera a Genova commentando l'ammissione del ricorso del
Quirinale sul conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato
nei confronti della procura di Palermo. (ANSA).
CH
20-SET-12 18:24

Mafia/ Vietti: Ricorso Quirinale? Tappa procedurale scontata
"In attesa decisione Consulta spero non ci siano polemiche"
Genova, 20 set. (TMNews) - "Mi pare che si tratti di una tappa
procedurale abbastanza scontata nel senso che ci sono ampi
precedenti conformi, non ci resta che attendere la decisione di
merito senza, spero, altre polemiche, in un clima di rispetto per
la decisione delicata che la Corte costituzionale deve assumere".
Lo ha affermato il vicepresidente del Csm, Michele Vietti,
commentando questa sera a Genova, a margine della presentazione
del suo ultimo libro, l'ammissibilità riconosciuta dalla Corte
Costituzionale del ricorso per conflitto di attribuzioni tra
poteri dello Stato sollevato dal Quirinale nei confronti della
Procura di Palermo in merito alle intercettazioni che coinvolgono
il presidente della Repubblica.
Fos
201832 set 12

STATO-MAFIA: VIETTI, ATTENDERE DECISIONE CONSULTA SENZA POLEMICHE =
(AGI) - Genova, 20 set. - "Mi pare che si tratti di una tappa
procedurale abbastanza scontata, nel senso che ci sono ampi
precedenti conformi. Non ci resta che attendere la decisione di
merito, senza, spero, altre polemiche, in un clima di rispetto
per la decisione delicata che la Corte Costituzionale deve
assumere". Così il vicepresidente del Consiglio Superiore
della Magistratura, Michele Vietti, sull'ammissibilità,
riconosciuta dalla Corte Costituzionale, del ricorso sollevato
dal presidente della Repubblica nei confronti della Procura di
Palermo sulle intercettazioni che coinvolgono il Capo dello
Stato. (AGI)
Ge2/Oll
201839 SET 12

STATO-MAFIA:VIETTI,ASPETTIAMO FIDUCIOSI DECISIONE GIUDICE PALERMO =
(AGI) - Genova, 20 set. - "Credo che dobbiamo aspettare
fiduciosi le decisioni del giudice di Palermo, che, intanto,
farà una prima valutazione sul lavoro che in piena libertà la
Procura di Palermo ha fin qui condotto". Così il vice
presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Michele
Vietti, rispondendo ad una domanda sui possibili sviluppi
dell'indagine relativa alla presunta trattativa tra Stato e
mafia. (AGI)
Ge2/Sep
201902 SET 12

MAFIA:TRATTATIVA;VIETTI,ASPETTIAMO DECISIONI GIUDICE PALERMO
(ANSA) - GENOVA, 20 SET - "Aspettiamo fiduciosi le decisioni
del giudice di Palermo". Lo ha detto il vicepresidente del Csm
Michele Vietti rispondendo, stasera a Genova, a chi gli chiedeva
un commento sugli sviluppi dell'indagine siciliana sulla
presunta trattativa tra Stato e mafia.
"Il giudice di Palermo - ha detto Vietti - farà le prime
valutazioni sul lavoro che, in piena libertà la procura di
Palermo ha fin qui condotto". (ANSA).
CH
20-SET-12 19:02

Mafia/ Vietti: Aspettiamo decisione gip su inchiesta trattativa
"Prima valutazione sul lavoro della Procura di Palermo"
Genova, 20 set. (TMNews) - "Credo che dobbiamo aspettare
fiduciosi le decisioni del giudice di Palermo che intanto farà
una prima valutazione sul lavoro che in piena libertà la Procura
del capoluogo siciliano ha fin qui condotto". Così il
vicepresidente del Csm Michele Vietti ha commentato questa sera a
Genova i possibili sviluppi dell'indagine sulla presunta
trattativa tra Stato e mafia.
Fos
201908 set 12

SPENDING REVIEW: VIETTI, DA TOGHE SEGNO DI GRANDE RESPONSABILITA' =
(AGI) - Genova, 20 set. - "La magistratura ha dato un segno di
grande resposabilità sostenendo la revisione della geografia
giudiaria, che va certamente nel senso di una razionalizzazione
della spesa". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti,
sulle ricadute della spending review sull'organizzazione e sul
funzionamento della magistratura. "I magistrati - ha aggiunto
Vietti - hanno mostrato senso istituzionale, rinunciando ad un
consistente numero di uffici direttivi, ma lo hanno fatto
convitamente, persuasi - ha concluso - che sia necessario che
tutti diano, in questo momento, un contributo per la ripresa
economica del paese". (AGI)
Ge2/Sep
201841 SET 12

SPENDING REVIEW: VIETTI (CSM),DA TOGHE SEGNO RESPONSABILITA'
(ANSA) - GENOVA, 20 SET - "I magistrati hanno mostrato senso
di responsabilità istituzionale rinunciando a un consistente
numero di uffici direttivi ma lo hanno fatto convintamente,
persuasi che sia necessario che tutti diano, in questo momento,
un contributo per la ripresa economica del Paese". Lo ha detto
il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura
Michele Vietti rispondendo, stasera a Genova a chi gli chiedeva
se la spending review avviata dal Governo possa incidere sulla
organizzazione della magistratura. (ANSA).
CH
20-SET-12 18:40

Giustizia/ Vietti: Da magistrati grande responsabilità su tagli
"Hanno rinunciato ad un consistente numero di uffici direttivi"
Genova, 20 set. (TMNews) - "La magistratura ha dato un segno di
grande responsabilità sostenendo la revisione della geografia
giudiziaria che va certamente nel senso di una razionalizzazione
della spesa. I magistrati hanno mostrato senso istituzionale
rinunciando ad un consistente numero di uffici direttivi ma lo
hanno fatto convintamente persuasi che sia necessario che tutti
in questo momento diano un contributo per la ripresa economica
del Paese". Lo ha detto questa sera a Genova il vicepresidente
del Csm, Michele Vietti, commentando, a margine della
presentazione del suo ultimo libro, le ricadute della spending
review sull'organizzazione ed il funzionamento della magistratura.
Fos
201843 set 12

GIUSTIZIA:VIETTI,CLIMA OGGI PIU'DISTESO TRA POLITICA E TOGHE
(ANSA) - GENOVA, 20 SET - Il rapporto tra politica e
magistratura "ha avuto in passato punte di frizione certamente
eccessive. Mi pare che oggi il clima sia più disteso". Lo ha
detto il vicepresidente del Csm Michele Vietti parlando a
margine della presentazione del suo libro 'La fatica dei giusti'
presentato stasera a Genova.
"Questo - ha detto Vietti - ci consente di non parlare della
giustizia, intesa come potere nei confronti degli altri due
poteri, ma forse, e finalmente, di spostare l'attenzione sulla
giustizia intesa come servizio ai cittadini". (ANSA).
CH
20-SET-12 18:52

GIUSTIZIA:VIETTI,RAPPORTO MAGISTRATURA-POLITICA OGGI PIU' DISTESO =
(AGI) - Genova, 20 set. - "Il rapporto tra magistratura e
politica ha avuto, in passato, punte di frizione certamente
eccessive. Mi pare che oggi il clima sia più disteso". Così
il vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura,
Michele Vietti, a margine della presentazione, a Genova, del
suo ultimo libro 'La fatica dei guisti'. (AGI)
Ge2/Sep  (Segue)
201901 SET 12

GIUSTIZIA:VIETTI,RAPPORTO MAGISTRATURA-POLITICA OGGI PIU' DISTESO (2)=
(AGI) - Genova, 20 set. - "Questo - ha aggiunto Vietti - ci
consente, probabilmente, di non parlare sempre solo della
giustizia intesa come potere nei confronti degli altri due
poteri, ma forse finalmente di spostare l'attenzione sulla
giustizia, intesa come servizio nei confronti del cittadino". A
chi gli ha poi chiesto un commento sull'imbarbarimento del
linguaggio politico, il vice presidente del Csm ha risposto:
"io, intanto, cerco di dare il mio contributo di civiltà del
linguaggio. Se tutti facessero questo sforzo, probabilmente,
non solo il clima sarebbe più disteso ma - ha concluso Vietti
- sarebbe anche più facile raggiungere soluzioni condivise".
(AGI)
Ge2/Sep
201901 SET 12

Giustizia/ Vietti: Rapporto toghe-politica oggi è più disteso
"Questo ci consente di non parlare solo di giustizia come potere"
Genova, 20 set. (TMNews) - "Il rapporto tra politica e
magistratura ha avuto in passato punte di frizione certamente
eccessive, ma mi pare che oggi il clima sia più disteso. Questo
ci consente probabilmente di non parlare sempre solo della
giustizia intesa come potere nei confronti degli altri due poteri
ma forse finalmente di spostare l'attenzione sulla giustizia
intesa come servizio ai cittadini". Lo ha dichiarato questa sera
a Genova il vicepresidente del Csm Michele Vietti, a margine
della presentazione del suo libro 'La fatica dei giusti'.
Ai cronisti che gli chiedevano un commento sulll'imbarbarimento
del linguaggio politico, Vietti ha replicato: "Io intanto cerco
di dare il mio contributo di civiltà del linguaggio, se tutti
facessero lo stesso sforzo probabilmente non solo il clima
sarebbe più disteso ma sarebbe anche più facile raggiungere
soluzioni condivise".
Fos
201903 set 12

Categorie