Vietti a Ceres al conferimento della medaglia d'oro di benemerenza al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino su costi della politica, corruzione

Vietti a Ceres al conferimento della medaglia d'oro di benemerenza al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino su costi della politica, corruzione

|

COSTI POLITICA: VIETTI, TROPPE PERSONE VIVONO DI QUESTO
(ANSA) - CERES (TORINO), 30 SET - "Questo è un Paese con
troppo personale politico, ci sono troppe persone che vivono
solo di politica":  lo ha detto il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti oggi a Ceres (Torino), a margine della cerimonia
di conferimento della Medaglia d'Oro di Benemerenza al comando
dei Vigili del Fuoco del capoluogo piemontese. (ANSA).
BEC
30-SET-12 12:06

COSTI POLITICA: VIETTI, SERVE RIFORMA, TROPPE PERSONE VIVONO SOLO DI QUESTO =
Ceres (To), 30 set. (Adnkronos) "Ripensare complessivamente la
struttura costituzionale dello Stato e degli Enti locali" perche
l'Italia "è un paese in cui c'è troppo personale politico e ci sono
troppe persone che vivono solo di politica". A sottolinearlo è stato
il vice presidente del Csm, Michele Vietti, che a margine della
cerimonia di conferimento della medaglia d'oro di benemerenza al
Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino, ha richiamato
sulla necessità che la politica dia un segnale di rigore.
"Negli ultimi mesi sono stati imposti agli italiani grandi
sacrifici, bisogna la classe politica dimostri che sa fare altrettanto
e anche meglio - ha detto Vietti - per questo ci vuole una iniziativa
tempestiva e rigorosa di riduzione dei costi della politica e una
rapida ed emblematica approvazione della legge sulla corruzione".
Quanto alla proposta lanciata ieri dal ministro dello Sviluppo
economico, Corrado Passera, di commissariare le amministrazioni non
virtuose, Vietti ha commentato: "non so se bisogna commissariare gli
enti non virtuosi certamente qualcosa bisogna fare perchè cosi non si
può più andare avanti e penso anche - ha concluso - che non si debba
sempre aspettare l'intervento riparatore della magistratura. E' bene
che chi può e chi deve intervenga in via preventiva".
(Abr/Opr/Adnkronos)
30-SET-12 12:13

COSTI POLITICA: VIETTI, RIPENSARE STRUTTURA DELLO STATO
LA POLITICA DIA SUBITO UN SEGNALE PER INVERTIRE TENDENZA
(ANSA) - CERES (TORINO), 30 SET - "Occorre ripensare
complessivamente la struttura costituzionale dello Stato e degli
enti locali": lo ha detto il vicepresidente del Csm, Michele
Vietti, oggi a Ceres (Torino), rispondendo alle domande dei
giornalisti sui costi della politica. "La politica - ha
aggiunto - deve urgentemente dare un segnale mostrando di sapere
approvare provvedimenti a livello nazionale e locale che
mostrino una profonda inversione di tendenza e la capacità di
recuperare quell'etica politica oggi così affievolita".
BEC
30-SET-12 12:13

COSTI POLITICA: VIETTI, RIPENSARE STRUTTURA DELLO STATO+RPT (2)
(RIPETIZIONE CON NUMERAZIONE CORRETTA)
(ANSA) - CERES (TORINO), 30 SET - "La politica - ha aggiunto
Vietti - deve mostrare con forza di sapere agire in modo
preventivo a questa situazione difficile, non si può sempre
aspettare l'azione della magistratura".
Commentando le affermazioni di ieri del ministro Corrado
Passera circa la necessità di commissariare le amministrazioni
non virtuose, Vietti ha detto di non sapere "se occorra il
commissariamento, ma - ha aggiunto - qualcosa bisogna fare,
così non si può andare avanti così. Negli ultimi tempi - ha
concluso - sono stati chiesti agli italiani grossi sacrifici. La
politica dimostri che sa fare altrettanto e anche meglio".
(ANSA).
BEC/CNT
30-SET-12 12:32

CORRUZIONE:VIETTI,DDL PERFETTIBILE MA NON ATTENDERE INFINITO
(ANSA), CERES (TORINO), 30 SET - "Il disegno di legge
anticorruzione, così come è uscito dalla Camera è sicuramente
perfettibile, come tutto, ma non si può attendere all'infinito
la migliore legge possibile. Occorre urgentemente dare ai
cittadini onesti, agli imprenditori, stranieri e italiani,
all'Ocse, un forte segnale". Lo ha detto il vicepresidente del
Csm, Michele Vietti, oggi a Ceres (Torino), alla cerimonia
di conferimento della Medaglia d'Oro di Benemerenza al comando
dei Vigili del Fuoco di Torino. (ANSA).
BEC
30-SET-12 12:13

CORRUZIONE: VIETTI, DDL PERFETTIBILE MA NECESSARIO DARE SEGNALE =
Ceres (To), 30 set. - (Adnkronos) - "Il disegno di legge anti
corruzione così come è uscito dalla Camera è certamente
perfettibile come tutto, ma non si può restare all'infinito in attesa
della legge migliore possibile". Cosi il vice presidente del Csm,
Michele Vietti, che a margine del conferimento della medaglia d'oro di
benemerenza al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino, ha
ricordato che "l'Ocse, la Ue, gli imprenditori stranieri, quelli
nazionali e i cittadini onesti ci chiedono di dare un segnale".
"La politica deve innanzittutto dar segno di saper approvare
provvedimenti a livello nazionale e locale che mostrino un'inversione
profonda di tendenza, dimostrino cioè che si è capaci di
ripristinare una rigorosa etica pubblica che certamente si è molto
affievolita in questi ultimi tempi".
(Abr/Opr/Adnkronos)
30-SET-12 12:13

CRISI: VIETTI, CON SCANDALI PIU' DIFFICILE NUOVA STAGIONE DI CRESCITA =
SI INDEBOLISCE PATTO DI CONVIVENZA TRA CITTADINI E STATO
Ceres (To), 30 set. - (Adnkronos) - "Le notizie degli scandali
che si susseguono ormai quotidianamente, cui doverosamente la
magistratura tenta di porre argine attraverso strumenti di indagine,
di accertamento e repressione che la legge le affida, tendono ad
affievolire il patto di convivenza civile che unisce i cittadini e lo
Stato e alimentano uno scoramento e una diffidenza che rendono ancora
più complessa l'opera di chi è impegnato a creare le condizioni per
una nuova stagione di crescita e di sviluppo". Lo ha sottolineato il
vice presidente del Csm, Michele Vietti nell'orazione ufficiale in
occasione del conferimento della medaglia d'oro di benemerenza al
Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino.
Rivolgendosi, quindi, ai Vigili del Fuoco, Vietti ha osservato
che "in un'epoca complessa e drammatica, quale quella che l'Occidente
e il nostro Paese in particolare stanno attraversando, caratterizzata
non solo da una grave crisi economica, ma anche morale e di valori,
poche sono le istituzioni a cui io cittadini continuano a guardare con
immutata fiducia. Tre le pochissime eccezioni - ha rilevato - meritano
di essere annoverati i Vigili del Fuoco".
"Mentre la politica, la stessa magistratura, le categorie e gli
ordini professionali, i mezzi di informazione raccolgono nel tempo una
fiducia che conosce alterne stagioni - ha proseguito il vice
presidente del Csm - i Vigili del Fuoco hanno goduto e continuano a
godere di stima e simpatia presso gli italiani e questo risiede nella
natura profonda del Corpo, uomini e donne capaci nel momento del
bisogno di straordinarie azioni, gesta talora eroiche", ha concluso.
(Abr/Opr/Adnkronos)
30-SET-12 13:51

CRISI: VIETTI, SCANDALI MINANO PATTO CONVIVENZA E CRESCITA
(ANSA) - CERES (TORINO), 30 SET - "Le notizie degli scandali
ormai quasi quotidiane, ai quali la magistratura tenta di porre
argine con strumenti di indagine, accertamento e repressione,
tendono ad affievolire il patto di convivenza civile che unisce
i cittadini e lo Stato e alimentano uno scoramento e una
diffidenza che rendono ancora più complessa l'opera di chi è
impegnato a creare le condizioni per una nuova stagione di
crescita e di sviluppo": lo ha detto il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, oggi a Ceres (Torino).
Intervenendo alla cerimonia di conferimento della Medaglia
d'Oro al comando dei Vigili del Fuoco di Torino, Vietti ha
sottolineato "come in questa epoca così difficile in tutto
l'Occidente, sotto un profilo economico e morale siano poche le
istituzioni alle quali i cittadini continuano a guardare  con
immutata fiducia".
In Italia, secondo Vietti "tra le pochissime eccezioni in
questo senso ci sono i Vigili del Fuoco. Mentre la politica, la
stessa magistratura, le categorie professionali, i mezzi di
informazione raccolgono fiducia alterna nel tempo, i Vigili del
Fuoco hanno sempre goduto e continuano a godere di costante
stima e simpatia presso tutti gli italiani. Uomini e donne - ha
aggiunto - con le stesse ansie e gli stessi problemi di tutti,
ma capaci nel momento del bisogno, di azioni straordinarie.
Azioni eclatanti ma anche ordinarie - ha concluso - in grado di
garantire ai cittadini quella sicurezza di cui si sente così
tanto il bisogno". (ANSA).
BEC
30-SET-12 14:15

VIGILI FUOCO: VIETTI, INDISSOLUBILE LEGAME CI UNISCE A CORPO =
Ceres, 30 set. - (Adnkronos) - "Il legame che unisce il popolo
italiano e i Vigili del fuoco è indissolubile e consolidato nel
tempo". Lo ha sottolineato il vice presidente del Csm, Michele Vietti
che nell'orazione ufficiale per il conferimento della medaglia d'oro
di benemerenza al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino,
ha ricordato le "gesta eccezionali, talora eroiche" che i pompieri
compiono sia "quando sono chiamati a intervenire sugli scenari di
crisi più drammatici arrivando anche a porre repentaglio la loro
vita", sia "nelle gesta quotidiane, meno ecclatanti ma altrettanto
cariche di generosità e altruismo".
"Atti di sacrificio e di eroismo, impegno quotidiano e progresso
tecnologico hanno contribuito a forgiare nel tempo i vigili del fuoco
di oggi, moderni professionisti altamente qualificati", ha proseguito
Vietti verso i quali "penderà sempre la bilancia del debito morale e
della riconoscenza da parte di chi si avvale del vostro servizio".
Dopo aver ripercorso alcune delle azioni più straordinarie
compiute negli anni dai Vigili del Fuoco e ricordato la sua opera di
sensibilizzazione in Parlamento sulle difficoltà con cui si misura il
Corpo "troppo spesso considerato figlio di un dio minore rispetto ai
corpi armati, Vietti ha concluso: "quello che dobbiamo dimostrarvi è
che siamo consci e grati del prezioso lavoro quotidiano che svolgete
al servizio dell'Italia e degli italiani e a voi in cambio chiediamo
solo di continuare a essere voi stessi, a svolgere il lavoro come
avete sempre fatto, con la stessa passione e professionalità".
(Abr/Opr/Adnkronos)
30-SET-12 14:35

VIGILI FUOCO: VIETTI, INOSSIDABILE LEGAME CON GLI ITALIANI
(ANSA) - TORINO, 30 SET - "Il legame che unisce il popolo
italiano ed i Vigili del Fuoco è indissolubile perchè
consolidato nel tempo": lo ha detto il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, oggi, a Ceres (Torino), alla cerimonia di
consegna della Medaglia d'Oro al comando provinciale dei Vigili
del Fuoco.
"La bilancia del debito morale e della riconoscenza nei
confronti dei Vigili del Fuoco - ha aggiunto - penderà sempre e
comunque a loro favore". (ANSA).
BEC
30-SET-12 15:24

Categorie