Vietti in visita istituzionale a Baghdad

Vietti in visita istituzionale a Baghdad

|

Nel corso della sua visita in Iraq il Vice Presidente del CSM Michele Vietti, insieme ad una delegazione composta dai consiglieri Paolo Auriemma,  presidente della Sesta Commissione e da Paolo Corder, ha incontrato a Baghdad, Medhat Al-Mahmoud, presidente del CSM iracheno, nonché della Suprema Corte Federale. I due Presidenti hanno sottoscritto il primo trattato di cooperazione giudiziaria Italia-Iraq, destinato ad arricchire le relazioni bilaterali e a favorire l'avvicinamento tra i due Paesi attraverso la collaborazione tra i due Consigli Superiori della Magistratura. Tra gli obiettivi dell'accordo: la condivisione di esperienze tra magistrati elo scambio di informazioni e di best practices nella gestione dell’amministrazione della giustizia.

Durante l'incontro si è discusso delle sfide comuni che il sistema giudiziario iracheno ed italiano devono affrontare e delle possibilità di scambio d'informazioni riguardo all'autonomia della magistratura, al controllo delle performance dei magistrati, alla lotta al terrorismo, alla criminalità transfrontaliera ed al riciclaggio.

La giornata si è conclusa con l’incontro con il Capo delegazione UE, Jana Hybàskovà, con il Capo della Missione EUJUSTLEX, Laszlo Huszar e con un cordiale confronto con il personale italiano in servizio presso la Missione.