Vietti su richiesta per un Plenum straordinario con il Capo dello Stato sulle carceri

Vietti su richiesta per un Plenum straordinario con il Capo dello Stato sulle carceri

|

CARCERI: CSM, CHIESTO PLENUM CON IL CAPO DELLO STATO =
(AGI) - Roma, 16 gen. - Un plenum straordinario, alla presenza
del capo dello Stato, per discutere del "drammatico problema"
delle carceri e indicare "possibili soluzioni". A chiederlo,
durante il plenum di questa mattina, è stato il laico di
centrosinistra, Glauco Giostra, sottoponendo la questione al
vicepresidente del Csm, Michele Vietti, il quale ha detto che
"tale proposta verrà portata in comitato di presidenza: si
potrebbe ipotizzare di invitare anche il ministro della
Giustizia". (AGI)
Oll/Stp  (Segue)
161135 GEN 13

CARCERI: CSM, CHIESTO PLENUM CON IL CAPO DELLO STATO (2)=
(AGI) - Roma, 16 gen. - Alla richiesta di Giostra, che è
tornato sulla questione carceri ricordando la recente sentenza
della Corte di Strasburgo e la nota diffusa ieri dal
procuratore capo di Milano, Edmondo Bruti Liberati, si sono
associati anche altri esponenti laici e togati di Palazzo dei
marescialli.
"Mi auguro si possa parlare presto in questa sede di nuove
misure organizzative" per il carcere, ha detto il togato di
Area, Vittorio Borraccetti, secondo il quale "questo tema
chiama in causa il legislatore, ma sono i magistrati che
chiedono e applicano la sanzione detentiva. Non si può essere
indifferenti rispetto all'applicazione del carcere, quando i
nostri penitenziari sono in condizioni così degradanti".
Il laico Giostra ha ricordato di aver chiesto anche
l'apertura di una pratica in Settima Commissione, inerente il
recepimento
delle indicazioni contenute nel rapporto che la Commissione
mista, da lui presieduta, lo scorso novembre, ha presentato.
"Già ieri - ha reso noto il vicepresidente Vietti - il
Comitato di presidenza ha autorizzato l'avvio di questa
pratica". (AGI)
Oll/Stp
161135 GEN 13

CARCERI: AL CSM CHIESTO PLENUM STRAORDINARIO CON CAPO STATO
(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Un plenum straordinario, alla
presenza del capo dello Stato, per discutere delle carceri e
"indicare possibili soluzioni". A chiederlo, durante il plenum
di questa mattina, è stato il consigliere laico di
centrosinistra Glauco Giostra, che ha invitato il vicepresidente
Michele Vietti ad esaminare la questione nel comitato di
presidenza. Alla richiesta, cui è seguito un breve dibattito,
si sono poi associati molti consiglieri laici e togati.
"Me ne farò tramite con il Capo dello Stato. E si dovrà
ipotizzare - ha quindi detto Vietti - di invitare anche il
ministro della Giustizia".
Giostra è tornato sulla questione carceri ricordando la
recente sentenza della Corte di Strasburgo che ha condannato
l'Italia per il trattamento destinato ai detenuti, e la nota
diffusa ieri dal procuratore capo di Milano Edmondo Bruti
Liberati che ha invitato ad "utilizzare nella misura più larga
possibile le forme alternative di custodia". Giostra ha anche
ricordato di aver chiesto l'apertura di una pratica in settima
commissione per il recepimento delle indicazioni contenute nel
rapporto della Commissione mista, da lui presieduta. Pratica,
come ha reso noto il vicepresidente Vietti, autorizzata ieri dal
comitato di presidenza. (ANSA).
Y12-CNT
16-GEN-13 12:13

Carceri/ Chiesto plenum straordinario Csm con il capo dello Stato
Laico Giostra ricorda la condanna dell'Italia da Corte Strasburgo
Roma, 16 gen. (TMNews) - Il Consiglio superiore della
magistratura deve occuparsi del problema delle carceri in un
plenum straordinario alla presenza del capo dello Stato. E' la
richiesta avanzata dal consigliere 'laico' di centrosinistra
Glauco Giostra e condivisa da molti consiglieri, nel corso della
seduta odierna dell'organo di autogoverno delle toghe. Giostra ha
citato la recente sentenza della Corte europea dei diritti
dell'uomo di Strasburgo, che ha condannato l'Italia pe la
violazione del principio di divieto di tortura, e la nota del
procuratore capo di Milano Edmondo Bruti Liberati sull'uso delle
misure alternative alla custodia cautelare.
Il vicepresidente del Csm Michele Vietti ha garantito che si farà
carico di sottoporre la richiesta al presidente della Repubblica
(presidente del Csm in base alla Costituzione) ed ha aggiunto che
"si dovrà ipotizzare di invitare anche il ministro della
Giustizia".
(segue)
Bar
161237 gen 13

Carceri/ Chiesto plenum straordinario Csm con il capo... -2-
Autorizzata pratica per recepimento rapporto commissione mista
Roma, 16 gen. (TMNews) - Giostra ha richiamato anche la sua
richiesta di apertura di una pratica in Settima commissione per
il recepimento delle indicazioni contenute nel rapporto della
Commissione mista, da lui presieduta sul tema. "Già ieri - ha
replicato Vietti - il Comitato di presidenza ha autorizzato
l'avvio di questa pratica".
Bar
161240 gen 13

CARCERI: AL CSM CHIESTO PLENUM STRAORDINARIO CON CAPO STATO =
PROPOSTO DA CONSIGLIERE LAICO CENTROSINISTRA GLAUCO GIOSTRA
Roma, 16 gen. (Adnkronos) - Un plenum straordinario del
Consiglio superiore della magistratura dedicato al tema delle carceri,
eventualmente alla presenza del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano,
è stato chiesto, in apertura della seduta di questa mattina, dal
consigliere laico di centrosinistra Glauco Giostra. Giostra ha
ricordato la recente sentenza della Corte europea di Strasburgo, che
ha condannato l'Italia per il sovraffollamento delle carceri, e il
richiamo fatto ieri dal procuratore di Milano, Edmondo Bruti Liberati,
che ha invitato i pm a ricorrere meno possibile alla sanzione
detentiva, privilegiando misure alternative, e ha invitato il Csm a
"fare sentire la propria voce".
Il vicepresidente Michele Vietti ha assicurato che la richiesta
del consigliere "sarà portata in Comitato di presidenza". "Mi
farò tramite con il Capo dello Stato - ha aggiunto - e si potrà
valutare anche la presenza del ministro della Giustizia". (segue)
(Coc/Opr/Adnkronos)
16-GEN-13 12:53

CARCERI: AL CSM CHIESTO PLENUM STRAORDINARIO CON CAPO STATO (2) =
AUTORIZZATA PRATICA SU ESITO LAVORI COMMISSIONE MISTA
(Adnkronos) - Il consigliere Giostra ha poi anche ricordato la
sua richiesta di apertura di una pratica, in settima commissione, che
prenda in considerazione i risultati del lavoro della commissione
mista per lo studio dei problemi della magistratura di sorveglianza,
da lui presieduta, che ha redatto un dossier, con indicazioni per
intervenire sul sovraffollamento delle carceri, presentato al Salone
della Giustizia lo scorso 29 novembre. "Già ieri - gli ha risposto
il vicepresidente Vietti - il comitato di presidenza ha autorizzato
l'apertura della pratica".
All'appello per un plenum straordinario si sono associati altri
consiglieri. Tra questi il togato di Area Vittorio Borraccetti che ha
ricordato che "la questione chiama in causa il legislatore, ma poi
sono i magistrati a chiedere e applicare le sanzioni detentive, e
devono misurarsi con le condizioni in cui queste sono applicate" e ha
sottolineato che "sarebbe un merito per il Csm promuovere una cultura
che consideri davvero il carcere come extrema ratio". Il consigliere
laico di centrodestra Annibale Marini di è detto favorevole alla
richiesta e ha auspicato che poi l'impegno si traduca "in linee
operative del Consiglio".
(Coc/Opr/Adnkronos)
16-GEN-13 13:12

Categorie