Vietti: la riforma della prescrizione è una priorità, ma le priorità dipendono dalla politica giudiziaria

Vietti: la riforma della prescrizione è una priorità, ma le priorità dipendono dalla politica giudiziaria

|

GIUSTIZIA: VIETTI, RIFORMA PRESCRIZIONE E' PRIORITA' =
(AGI) - Roma, 22 mag. - "Credo che la riforma della
prescrizione sia una priorità ma, come sempre, le priorità
sono relative perché dipendono da quali sono gli altri
capitoli di cui si parla". Lo ha detto il vice presidente del
Csm, Michele Vietti, a margine di un convegno a Palazzo
Rospigliosi. "Bisogna sapere se c'è e quale è la politica
giudiziaria - ha aggiunto Vietti - per poi stabilire nei suoi
capitoli quelle che sono le priorità". (AGI)
Rma/Roc/Pot
221556 MAG 13

GIUSTIZIA: VIETTI, RIFORMA PRESCRIZIONE E' UNA PRIORITA'
MA PRIORITA' SONO SEMPRE RELATIVE
(ANSA) - ROMA, 22 MAG - "Personalmente credo che la riforma
della prescrizione sia una priorita". Lo dice il vice
presidente del Csm Michele Vietti, a margine di un convegno
organizzato dall'Accademia del Notariato. Ma a chi gli chiede se
allora il ministro Cancellieri sbaglia, visto che non pone
questo intervento tra le prime cose da fare, Vietti risponde con
una battuta: "il ministro non sbaglia per definizione". E poi
aggiunge: "le priorità sono sempre relative; dipendono da
quali sono gli altri capitoli di politica giudiziaria".(ANSA).
FH
22-MAG-13 16:02

GIUSTIZIA: VIETTI, LA RIFORMA DELLA PRESCRIZIONE E' UNA PRIORITA' =
'PRIORITA' SONO SOGGETTIVE E DIPENDONO DA PIANO POLITICA
GIUDIZIARIA'
Roma, 22 mag. (Adnkronos) - "Credo che la riforma della
prescrizione sia una priorità". Lo ha ribadito il vicepresidente del
Consiglio superiore della magistratura, Michele Vietti, a margine di
un convegno all'Accademia del notariato.
"Le priorità sono soggettive - ha aggiunto Vietti, rispondendo
a una domanda sulla mancanza di questo tema tra le prime questioni che
il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri intende affrontare -
e vengono stabilite in base a un piano di politica giudiziaria". "Il
ministro non sbaglia, per definizione", ha poi concluso, con una
battuta.
(Sin/Col/Adnkronos)
22-MAG-13 17:46

Categorie