Vietti al convegno del CSM sul diritto penale europeo e il Procuratore europeo antifrode

Vietti al convegno del CSM sul diritto penale europeo e il Procuratore europeo antifrode

|

home1.jpg

(foto: Marinucci)

“I recenti sviluppi del diritto penale europeo ed i riflessi sul sistema italiano: dalle nuove competenze della UE al Procuratore Europeo” è il titolo del convegno che si svolge oggi al Consiglio superiore della magistratura.
Ha aperto il convegno il Vice Presidente Michele Vietti, che nel corso del suo intervento ha letto un messaggio del Quirinale in cui si esprime il “vivo apprezzamento per l’iniziativa e per la sensibilità dimostrata dal Consiglio ai temi dell’evoluzione del diritto penale europeo”.
A seguire, i saluti del Primo Presidente della Corte di Cassazione, Giorgio Santacroce, e del Procuratore generale presso la Corte di Cassazione, Gianfranco Ciani.
I lavori sono suddivisi in tre sessioni, coordinate rispettivamente dal Vice Presidente Vietti, da Bartolomeo Romano, componente della VI commissione, e da Paolo Auriemma, Presidente della VI commissione del CSM.

          Intervento del Vice Presidente
          Agenzie
          Foto

Categorie