Vietti sui lavori della Prima commissione inerenti il magistrato Antonio Esposito

Vietti sui lavori della Prima commissione inerenti il magistrato Antonio Esposito

|

DIRITTI TV: INIZIATA RIUNIONE SU CASO ESPOSITO, SI PARTE DA DOCUMENTO CONSIGLIERI LAICI =
VIETTI, COMMISSIONE SEGUIRA' TEMPI CON ATTENZIONE E PRUDENZA
NECESSARI
Roma, 5 set. (Adnkronos) - E' iniziata poco fa la riunione della
prima commissione del Csm che dovrà valutare i due documenti relativi
al caso Esposito, il primo proposto dai consiglieri laici di area
centrodestra del Csm, il secondo presentato dallo stesso Esposito a
tutela. Secondo quanto si apprende, per il momento la prima
commissione, presieduta da Annibale Marini, valuterà solo il
documento dei consiglieri laici.
"Non facciamo previsioni -dice il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, uscendo a piedi da Palazzo dei Marescialli-. La
commissione ha i suoi tempi e li seguirà con l'attenzione e la
prudenza necessari". Vietti glissa su una domanda relativa alla
delicatezza politica delle decisioni che dovrà prendere il Csm: "La
giornata è già abbastanza calda, e abbiamo avuto tutta l'estate per
parlarne". Nessuna indicazione quanto ai tempi della decisione della
commissione.
(Pab/Ct/Adnkronos)
05-SET-13 16:26

Berlusconi: Vietti, caso Esposito politico? Giornata già calda
Commissione lavorerà con attenzione e prudenza
(ANSA) - ROMA, 5 SET - "La giornata è già calda". E' quanto
si è limitato a dire il vicepresidente del Csm Michele Vietti ai
cronisti che gli hanno chiesto delle possibili ricadute
politiche del caso Esposito oggi di fronte alla prima
commissione del Csm. (ANSA).
BOS/MB
05-SET-13 16:27

BERLUSCONI: VIETTI,COMMISSIONE SEGUIRA' CON ATTENZIONE E PRUDENZA =
(AGI) - Roma, 5 set. - "La Commissione seguirà il caso con
l'attenzione e la prudenza necessaria".- Questo il commento del
vicepresidente del Cosniglio Superiore della Magistratura,
Michele Vietti, fermato dai giornalisti mentre è da poco
iniziata la riunione della prima commissione del Csm che dovrà
affrontare la pratica sul caso del magistrato Antonio Esposito,
il giudice che ha presieduto al Sezione penale della Cassazione
che ha condannato Silvio Berlusconi.
"Non faccio previsioni - ha detto Vietti - la Commissione
ha i suoi tempi". A chi gli chiedeva un commento sulla valenza
politica della pratica relativa ad Antonio Esposito, il
vicepresidente Vietti ha risposto scherzando: "la giornata è
già calda". (AGI)
Rmn/Stp/cav
051630 SET 13

Categorie