Vietti a Torino su TAV, pacco bomba a La Stampa, naufragio Lampedusa

Vietti a Torino su TAV, pacco bomba a La Stampa, naufragio Lampedusa

|

Tav: Vietti, vicenda preoccupante, bene allerta Caselli
(ANSA) - TORINO, 4 OTT - La vicenda dell'ordigno recapitato a
La Stampa è "preoccupante" e "dimostra come la magistratura
abbia fatto bene a tenere alta l'allerta" e, in particolare, "il
procuratore Caselli abbia fatto bene a richiamare tutti a una
grandissima attenzione". Così oggi Michele Vietti,
vicepresidente del Csm. (ANSA).
BRL
04-OTT-13 10:32

TAV: VIETTI, BENE CHE MAGISTRATURA TENGA ALTA ALLERTA =
Torino, 4 ott. - (Adnkronos) - Il pacco bomba nascosto in un
hard disk inviato a un giornalista de La Stampa "è una vicenda molto
preoccupante che dimostra come la magistratura torinese abbia fatto
bene a tenere alta l'allerta e anche il procuratore capo di Torino
abbia fatto bene a richiamare tutti a non abbassare la guardia su
questo fronte". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti, a
margine di un convegno su 'Educazione e giustizia'.
"Mi pare che forze dell'ordine e magistrati stiano facendo tutto
il possibile - ha aggiunto - è importante che la loro azione sia
accompagnata anche da una piena consapevolezza e responsabilità da
parte di tutta l'opinione pubblica dei rischi che sono insiti in
questi comportamenti, e cioè che proteste teoricamente legittime
travalichino in azioni violente assolutamente inaccettabili", conclude
Vietti.
(Abr/Opr/Adnkronos)
04-OTT-13 10:49

TAV: VIETTI, CONTRASTARE CON DETERMINAZIONE OGNI GESTO VIOLENTO =
Torino, 4 ott. - (Adnkronos) - "Bisogna contrastare con grande
fermezza e determinazione ogni gesto violento e ogni azione che viola
le regole perchè dalla tolleranza dell'illegalità possono venire
complicazioni di fenomeni che poi diventano difficilmente
governabili". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti, che, a
margine di un convegno a Torino, ai cronisti che gli domandavano del
pacco bomba inviato a un cronista de La Stampa e su un eventuale
rischio di ritorno del terrorismo ha aggiunto: "Ho l'impressione che
gli anni bui del terrorismo non torneranno perchè quel fenomeno è
stato sconfitto per sempre dalla ferma reazione dello Stato
democratico, tuttavia non bisogna cedere ad alcuna sottovalutazione",
ha concluso.
(Abr/Opr/Adnkronos)
04-OTT-13 10:51

Tav: Vietti, contrastare con fermezza ogni gesto violento
(ANSA) - TORINO, 4 OTT - "Bisogna contrastare con fermezza e
determinazione ogni gesto violento e ogni azione che viola le
regole perchè dalla tolleranza dell'illegalità possono arrivare
complicazioni di fenomeni che poi diventano difficilmente
controllabili". Così oggi Michele Vietti a Torino.
Il vicepresidente del Csm, rispondendo ai giornalisti che gli
chiedevano se c'è il rischio di un'esplosione del terrorismo, ha
risposto che a suo avviso "gli anni bui non torneranno" e che
"quel fenomeno è stato sconfitto una volta per sempre", ma che
comunque "non bisogna cedere alle sottovalutazioni".(ANSA).
BRL
04-OTT-13 10:59

Tav:Vietti,opinione pubblica sia consapevole rischi violenza
(ANSA) - TORINO, 4 OTT - "La magistratura e le forze
dell'ordine stanno facendo il possibile. L'importante è che la
loro azione sia accompagnata dalla piena consapevolezza e dalla
responsabilità di tutta l'opinione pubblica dei rischi insiti in
questi comportamenti, e cioè che proteste teoricamente legittime
travalichino in azioni violente inaccettabili". Così oggi
Michele Vietti, a Torino, in merito all'ordigno recapitato a La
Stampa.(ANSA).
BRL
04-OTT-13 11:03

Tav: bomba a La Stampa, Vietti "Bene alta allerta da magistrati"  =
(AGI) - Torino, 4 ott. - "Una vicenda molto preoccupante che dimostra
come la magistratura torinese abbia fatto bene a tenere alta
l'allerta e anche il procuratore capo di Torino Caselli abbia fatto
bene a invitare tutti a non abbassare la guardia su questo fronte".
Così il vicepresidente del Csm Michele Vietti, a margine di un
convegno su educazione e giustizia a Torino, commenta l'invio di un
pacco bomba al quotidiano La Stampa destinato al giornalista Massimo
Numa, che segue le vicende Tav in Valsusa. (AGI)
To2 (Segue)
041113 OTT 13

Tav: bomba a La Stampa, Vietti "Bene alta allerta da magistrati" (2)=
(AGI) - Torino, 4 ott. - "Mi pare che forze dell'ordine e
magistrati - continua Vietti - stiano facendo tutto il
possibile, ma è importante che la loro azione sia accompagnata
anche da una piena consapevolezza e responsabilità da parte di
tutta l'opinione pubblica sui rischi che sono insiti in certi
comportamenti e cioè che proteste teoricamente legittime
travalichino in azioni violente assolutamente inaccettabili".
(AGI)
To2/Bru
041113 OTT 13

Tav: bomba a La Stampa, Vietti "Contrastare ogni gesto violento" =
(AGI) - Torino, 4 ott. - "Bisogna contrastare con grande
fermezza e grande determinazione ogni gesto violento, ogni
azione che viola le regole perchè dalla tolleranza
dell'illegalità possono venire complicazioni di fenomeni che
poi diventano difficilmente governabili".
Michele Vietti, vicepresidente del Csm risponde così ai
cronisti, a margine di un convegno a Torino, sulla vicenda
della bomba inviata a La Stampa e sul rischio del ritorno del
terrorismo: "Ho l'impressione che gli anni bui del terrorismo
non torneranno - ha specificato Vietti - perchè quel fenomeno
è stato sconfitto una volta per sempre dalla ferma reazione
dello Stato democratico. Tuttavia - conclude - non bisogna
cedere a nessuna sottovalutazione". (AGI)
To2/Bru
041117 OTT 13

Naufragio: Vietti, oggi no polemiche ma servirà riflessione
(ANSA) - TORINO, 4 OTT - "Credo che oggi non sia il giorno
delle polemiche, ma del lutto e della vicinanza solidale. Certo
poi però verrà anche il momento della riflessione". Così Michele
Vietti oggi a Torino a proposito della tragedia di Lampedusa.
"Come giustamente ha detto il Presidente della Repubblica -
ha osservato il vicepresidente del Csm - questo è un fenomeno
che chiama in causa anche responsabilità europee. Non è
possibile che il nostro Paese possa affrontare da solo
un'emergenza di questo genere". (ANSA).
BRL
04-OTT-13 11:04

IMMIGRATI: VIETTI, OGGI NO POLEMICHE MA POI NECESSARIA RIFLESSIONE =
Torino, 4 ott. - (Adnkronos) - "Credo che oggi sia il giorno del
lutto e della vicinanza solidale alle vittime e ai sopravvissuti, non
delle polemiche. Certo, poi dovrà venire anche il momento di una
riflessione su questo fenomeno che, come giustamente ha detto il
presidente della Repubblica, chiama in causa anche responsabilità
europee". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti,
interpellato a margine di un convegno sulla tragedia di Lampedusa.
"Non è possibile - ha proseguito - che il nostro Paese possa
affrontare da solo un'emergenza di questo genere per il fatto di
essere il più esposto rispetto al mare che i profughi attraversano".
(Abr/Opr/Adnkronos)
04-OTT-13 11:07

Categorie