La Governance nelle società di capitali

La Governance nelle società di capitali

|

copertina libro La governance nelle società di capitali.JPG

Quale può essere il bilancio sulla riforma delle società a dieci anni dalla sua introduzione? L’idea ispiratrice della riforma del 2003 è sempre adatta a orientare l’azione economica e armonizzare i molteplici interessi che vi confluiscono?
La risposta passa inevitabilmente dal concetto di «governance» nell’accezione ampia che la riforma ha voluto darle. Una governance che va oltre il puro controllo dell’attività d’impresa ma rivendica la centralità del momento dell’investimento, non riguarda solo i soci ma si estende a tutti gli stakeholders della società e fa della flessibilità e dell’adattabilità a diversi assetti societari il suo punto di forza.
Nel trattare dell’amministrazione e del controllo nella società per azioni, nella società a responsabilità limitata e nella cooperativa, i contributi di questo volume si ispirano a questa visione. Le riflessioni evidenziano i risultati e soprattutto le potenzialità dell’intervento riformatore alla luce dell’esperienza di questo decennio. Perché è proprio quando la congiuntura economica è più difficile che l’organicità della riforma deve essere sfruttata al meglio per offrire alle imprese opportunità altrimenti precluse e mostrare anche ai capitali stranieri una trasparenza e un’affidabilità oggi più che mai necessarie.

Categorie