Vietti a Bologna alla presentazione del suo libro "Facciamo giustizia" su carceri, riforma ed efficienza della giustizia, durata dei processi, Pietro Grasso

Vietti a Bologna alla presentazione del suo libro "Facciamo giustizia" su carceri, riforma ed efficienza della giustizia, durata dei processi, Pietro Grasso

|

Dl carceri: Vietti, è urgenza indilazionabile
(ANSA) - BOLOGNA, 7 FEB - "Il decreto svuota-carceri risponde
a un'urgenza indilazionabile. L'Europa ci chiede di intervenire
per diminuire il sovraffollamento carcerario, sarebbe
auspicabile che questo avvenisse con misure strutturali, ma
queste sono più lunghe e complicate da adottare, quindi misure
tampone che rendano più umane e più vivibili le condizioni delle
nostre carceri sono assolutamente inevitabili". Michele Vietti,
vicepresidente del Csm, Michele Vietti, ha commentato a Bologna
così l'approvazione alla Camera del dl sulle carceri. (ANSA).
NES/VIT
07-FEB-14 11:02

Dl carceri: Vietti, è urgenza indilazionabile (2)
(ANSA) - BOLOGNA, 7 FEB - A proposito delle critiche che sono
state mosse dal decreto, Vietti ha detto che "tutto quello che
si fa è perfettibile e quindi sarà possibile, anche con il
contributo della magistratura, mettere a punto il provvedimento.
Ma credo che nessuno possa mettere in discussione nè l'impianto,
nè la filosofia, nè gli obiettivi".(ANSA).
NES/VIT
07-FEB-14 11:24

Dl carceri: Vietti, un'urgenza indilazionabile  =
(AGI) - Bologna, 7 feb. - "Il decreto svuotacarceri risponde ad
un'urgenza indilazionabile": ne è convinto il vicepresidente del
Consiglio Superiore della Magistratura, Michele Vietti, che ha
partecipato in mattinata a Bologna a un incontro sulla giustizia in
occasione della presentazione del suo ultimo libro. "L'Europa, pena
sanzioni pesanti, ci chiede - ha spiegato Vietti - di intervenire per
diminuire il sovraffollamento carcerario. Sarebbe auspicabile che
questo avvenisse con misure strutturali ma queste sono lunghe e più
complicate da adottare. Intanto, quindi, misure tampone - ha
osservato ancora il vicepresidente del Csm - che rendano più
vivibili e umane le condizioni delle nostre carceri sono
assolutamente inevitabili". (AGI)
Bo1 (Segue)
071109 FEB 14

Dl carceri: Vietti, un'urgenza indilazionabile (2)=
(AGI) - Bologna, 7 feb. - Interpellato sulle critiche al
provvedimento circa il rischio di favorire detenuti
particolarmente pericolosi, Vietti ha risposto: "Tutto quello
che si fa è perfettibile. Quindi, sarà possibile mettere a
punto il provvedimento ma credo che nessuno possa metterne in
discussione - ha concluso - nè l'impianto, nè la filosofia,
nè gli obiettivi". (AGI)
Bo1/Cog
071109 FEB 14

Compravendita senatori: Vietti, Grasso? Non è mia competenza =
(AGI) - Bologna, 7 feb. - "Questa non è competenza mia": il
vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura,
Michele Vietti, non entra nel merito del dibattito sulla
decisione del presidente del Senato, Pietro Grasso, che ha dato
incarico all'Avvocatura dello Stato di rappresentare il Senato
quale parte civile nel processo sulla presunta compravendita di
senatori in cui è imputato Silvio Berlusconi. "Ho già il mio
da fare - ha spiegato Vietti durante un'iniziativa sulla
giustizia in occasione della presentazione del suo ultimo libro
- nell'occuparmi della magistratura e della giustizia. Del
Senato - ha concluso - credo sia bene che se ne occupino i
senatori e il suo presidente". (AGI)
Bo1/Cog
071115 FEB 14

Compravendita senatori:Vietti,è bene che se ne occupi Senato
(ANSA) - BOLOGNA, 7 FEB - "Non è mia competenza, ho già il
mio da fare a occuparmi della magistratura e della Giustizia.
Credo che del Senato sia bene che se ne occupino i senatori ed
il suo presidente". Con queste parole il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, ha commentato la decisione del presidente Pietro
Grasso di far costituire il Senato parte civile nel processo
della compravendita dei senatori.(ANSA).
NES/VIT
07-FEB-14 11:03

Giustizia: Vietti, non riforme epocali ma interventi mirati =
(AGI) - Bologna, 7 feb. - Non grandi riforme epocali ma
interventi settoriali mirati ad aumentare l'efficienza: è
quanto serve, secondo il vicepresidente del Consiglio superiore
della magistratura, Michele Vietti, per migliorare la giustizia
italiana. "Da tanti anni - ha spiegato il rappresentante del
Csm intervenuto a Bologna a un incontro sulla giustizia in
occasione della presentazione del suo ultimo libro "Facciamo
giustizia" - sento parlare di riforma della giustizia. Il
problema è che ciascuno, dietro questa formula, immagina una
cosa diversa dagli altri. Bisognerebbe quindi, innanzitutto,
cominciare a chiarirci su cosa intendiamo quando parliamo di
riforma della giustizia. Poi forse, realisticamente - ha
osservato Vietti - non immaginare delle grandi riforme epocali
ma interventi mirati e settoriali che puntino al criterio
dell'efficienza. Questo sarebbe utile a tutti. Smettiamo - ha
concluso il vicepresidente del Csm - di parlare di grandi
riforme e, soprattutto, cominciamo a fare qualcosa". (AGI)
Bo1/Cog
071118 FEB 14

Giustizia: Vietti, servono interventi mirati ad efficienza
(ANSA) - BOLOGNA, 7 FEB - Sul fronte della riforma della
giustizia "è meglio non immaginare delle grandi riforme epocali,
ma interventi mirati e settoriali che abbiano l'obiettivo
dell'efficienza. Sarebbe forse utile smettere di parlare di
grandi riforme e cominciare a fare qualcosa". Lo sostiene il
vicepresidente del Csm, Michele Vietti, che ne ha parlato alla
Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna, in
occasione della presentazione del suo libro.
"Da tanti anni mi occupo di giustizia - ha detto Vietti - e
da tanti anni sento parlare di riforma della giustizia. Il
problema è che ciascuno, dietro questa formula, immagina una
cosa diversa dagli altri. Quindi bisognerebbe innanzitutto
cominciare a chiarirci cosa intendiamo quando parliamo di
riforma della giustizia". (ANSA).
NES/VIT
07-FEB-14 11:10

Giustizia: Vietti, efficienza aiuterebbe ripresa del Paese
(ANSA) - BOLOGNA, 7 FEB - "Se noi avessimo una giustizia
efficiente avremmo anche un'economia più competitiva e
aiuteremmo la ripresa del Paese". E' il messaggio del
vicepresidente del Csm, Michele Vietti, lanciato a Bologna alla
presentazione del suo libro 'Facciamo giustizia', in un dialogo
con giuristi e magistrati, fra i quali il procuratore capo della
Repubblica di Bologna, Roberto Alfonso.
"La condizione economica - ha detto Vietti - è complicata e
pone la politica di fronte ad altre emergenze. Però non bisogna
dimenticare che il buon funzionamento del sistema giudiziario è
una condizione fondamentale perchè funzioni bene anche il
sistema economico".
Il problema più urgente del sistema giustizia italiano
infatti, secondo Vietti, è "l'irragionevole durata dei processi.
Anche su questo siamo sorvegliati speciali in Europa e,
soprattutto, danneggiamo cittadini e imprese che attendono
troppo tempo le risposte di giustizia a cui hanno aderito. Se
noi non riusciamo a ottenere che i processi si celebrino più
velocemente e che le decisioni siano efficaci abbiamo perso la
scommessa più importanti sul fronte della giustizia".(ANSA).
NES/VIT
07-FEB-14 11:09

Giustizia: Vietti, se efficiente aiuta anche ripresa economica =
(AGI) - Bologna, 7 feb. - Un sistema giudiziario più
efficiente porterebbe benefici anche all'economia italiana: è
il pensiero del vicepresidente del Consiglio superiore della
magistratura, Michele Vietti, che ha partecipato ad un convegno
sulla giustizia presso la facoltà di giurisprudenza di
Bologna, in occasione della presentazione del suo ultimo libro.
(AGI)
Bo1/Ari  (Segue)
071319 FEB 14

Giustizia: Vietti, se efficiente aiuta anche ripresa economica (2)=
(AGI) - Bologna, 7 feb. -  "La condizione economica è
complicata quindi pone la politica di fronte ad altre
emergenze. Però - ha spiegato Vietti - non bisogna dimenticare
che il buon funzionamento del sistema giudiziario è condizione
fondamentale perchè funzioni bene anche il sistema economico".
Quindi, secondo il rappresentante del Csm "non è che non
occuparci di giustizia fa bene al paese, anzi, è il
contrario". Infatti, con una giustizia efficiente si avrebbe
anche "un'economia più competitiva" e si potrebbe aiutare "la
ripresa del paese". (AGI)
Bo1/Ari
071319 FEB 14

Giustizia: Vietti, durata processi problema urgente da affrontare =
(AGI) - Bologna, 7 feb. - Per la giustizia italiana uno dei
problemi "più urgenti" da affrontare è "l'irragionevole
durata dei processi": ne è convinto il vicepresidente del
Consiglio superiore della magistratura, Michele Vietti, che ha
partecipato questa mattina ad un convegno sulla giustizia in
occasione della presentazione del suo ultimo libro. "Anche su
questo - ha spiegato Vietti dopo aver citato l'emergenza
sovraffollamento carceri - siamo sorvegliati speciali in
Europa". (AGI)
Bo1/Ari  (Segue)
071253 FEB 14

Giustizia: Vietti, durata processi problema urgente da affrontare (2)=
(AGI) - Bologna, 7 feb. - I tempi lunghi dei processi
"danneggiano - ha osservato il rappresentante del Csm -
cittadini ed imprese che attendono troppo a lungo le risposte
della giustizia a cui hanno diritto. Se noi non riusciamo ad
ottenere che i processi si celebrino più rapidamente e che le
decisioni finali siano efficaci - ha concluso Vietti - abbiamo
perso la scommessa più importante sul fronte della giustizia".
Al convegno, organizzato dalla scuola superiore di studi
giuridici presso la facoltà di giurisprudenza di Bologna hanno
partecipato docenti universitari e magistrati tra cui il
procuratore capo di Bologna, Roberto Alfonso ed Alberto Albiani
presidente della sezione riesame del tribunale felsineo. (AGI)
Bo1/Ari
071253 FEB 14

Categorie