Vietti a Vercelli su nomine capi degli uffici giudiziari, voto di scambio, geografia giudiziaria, riforma della giustizia, soppressione delle Province

Vietti a Vercelli su nomine capi degli uffici giudiziari, voto di scambio, geografia giudiziaria, riforma della giustizia, soppressione delle Province

|

GIUSTIZIA: VIETTI, PROSSIMA SETTIMANA SOLUZIONE PER COPERTURA PROCURE =
Vercelli, 4 apr. - (Adnkronos) - Potrebbe arrivare la prossima
settimana la soluzione per la nomina dei capi delle Procure di Torino,
Firenze, Bari e Salerno. Lo ha sottolineato il vice presidente del
Csm, Michele Vietti, che, a margine di un incontro con i capi degli
uffici giudiziari di Vercelli, ha spiegato: "Il Comitato di presidenza
ha convocato il presidente della V commissione proprio questa
settimana raccomandandogli di accelerare per la copertura di una serie
di uffici di Procura in tutta Italia e ha avuto l'assicurazione che
entro la settimana prossima questi uffici saranno messi all'odg e
spero votati".
(Abr/Ct/Adnkronos)
04-APR-14 16:47

Giustizia: Vietti, settimana prossima nomina nuovi capi procure =
(AGI) -  Vercelli, 4 apr. - "Il Comitato di presidenza ha
convocato il presidente della quinta Commissione proprio questa
settimana, raccomandandogli di accelerare le decisioni per la
copertura non solo di Torino ma di una serie
di uffici di procure in tutta Italia e ha avuto la
rassicurazione che entro la settimana prossima questi uffici
saranno messi all'ordine del giorno e, spero,
votati". Così il vicepresidente del Consiglio superiore della
magistratura, Michele Vietti, prima di incontrare i capi degli
uffici giudiziari al tribunale di Vercelli, ha risposto ai
giornalisti che gli chiedevano quando sarebbe
arrivata la nomina del nuovo procuratore-capo a Torino. (AGI)
No1/chc
041725 APR 14

MAFIA: VIETTI, VOTO SCAMBIO TEMA DA AFFRONTARE SENZA CRIMINALIZZARE MA CON ATTENZIONE =
Vercelli, 4 apr. - (Adnkronos) - "Ovviamente sono rispettoso del
lavoro del Parlamento. Questa è stata una norma che ha avuto un iter
molto travagliato ed è anche comprensibile perchè incide su una
materia molto delicata". Così il vice presidente del Csm, Michele
Vietti, che interpellato a Vercelli a margine di un incontro con i
capi degli uffici giudiziari sul ddl approvato ieri alla Camera che
ridisegna il reato di voto di scambio politico mafioso, ha rilevato:
"Mi pare che alla fine ci sia stata un'ampia convergenza parlamentare
e anche una notevole condivisione da parte della magistratura, vedremo
nell'applicazione pratica l'efficacia di questa norma".
"Non c'è dubbio - ha aggiunto Vietti - che sul fronte del
contrasto alla criminalità e corruzione il tema elettorale è un tema
molto delicato a cui va guardato con attenzione senza
criminalizzazioni pregiudiziali ma con l'avvertenza che questa materia
richiede", ha concluso.
(Abr/Col/Adnkronos)
04-APR-14 16:54

Ddl voto di scambio: Vietti, tema molto delicato =
(AGI) - Vercelli, 4 apr. - "Non c'è dubbio che sul fronte del
contrasto alla criminalità e alla corruzione il tema
elettorale è un tema molto delicato,
che va guardato con molta attenzione; ovviamente senza
criminalizzazioni pregidiziali, ma con l'avvertenza che questa
materia richiede". Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio
superiore della magistratura, Michele Vietti, ai
giornalisti che, prima di un incontro con i capi degli uffici
giudiziari al tribunale di Vercelli, gli chiedevano un commento
al Disegno di legge sul voto di scambio politico-mafioso
approvato ieri dalla Camera.(AGI)
no1/chc  (Segue)
041725 APR 14

Ddl voto di scambio: Vietti, tema molto delicato (2)=
(AGI) - Vercelli, 4 apr. - "Ovviamente - ha
aggiunto Vietti - sono rispettoso del lavoro del Parlamento.
Questa norma ha avuto un iter molto travagliato, ed è
comprensibile anche perchè incide su una materia molto
delicata. Mi pare che, alla fine, ci sia stata un'ampia
convergenza parlamentare e anche una notevole condivisione da
parte della magistratura". "Vedremo ovviamente
nell'applicazione pratica - ha concluso -
l'efficacia di questa norma". (AGI)
no1/chc
041725 APR 14

Tribunali: Vietti, vicenda soppressione in via metabolizzazione =
(AGI) - Vercelli, 4 apr. - "Vedo con piacere che non ci sono
state manifestazioni di protesta, il che mi fa pensare che
questa delicata vicenda della soppressione di alcuni tribunali
in Piemonte, che ha avuto un prezzo molto alto anche dal punto
di vista sociale, economico, psicologico e affettivo, sia in
via di essere metabolizzatà". Lo ha detto ai giornalisti il
vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura,
Michele Vietti, prima di un incontro con i capi degli uffici
giudiziari al tribunale di Vercelli. I tribunali che in
Piemonte sono stati accorpati a quelli con sede nei capoluoghi
di Provincia sono Acqui Terme, Alba, Casale Monferrato,
Mondovì, Pinerolo, Saluzzo e Tortona. (AGI)
no1/chc
041721 APR 14

Giustizia: Vietti, sistema farraginoso, qualcosa va fatto
(ANSA) - VERCELLI, 4 APR - "Abbiamo un sistema processuale
farraginoso, con il più alto tasso di contenzioso d'Europa dopo
la Russia. Nel nostro Paese quasi tutto è reato, continuiamo a
creare nuovi reati e a minacciare il carcere". Così il
vicepresidente del Csm, Michele Vietti, in un incontro a
Vercelli. "Abbiamo - ha proseguito - un sistema sanzionatorio in
cui la pena è per il 99% la reclusione, per cui è ovvio che ci
sia sovraffollamento. Qualcosa bisogna fare, per esempio
introducendo misure alternative e semplificando il processo".
(ANSA).
Y7O-BOT
04-APR-14 19:19

Giustizia: Vietti, non è variabile indipendente dell'economia =
(AGI) - Vercelli, 4 apr. - "La giustizia non è una variabile
indipendente dell'economia; è uno degli elementi che determina
il funzionamento del sistema economico e produttivo del Paese".
Lo ha detto il vicepresidente del Consiglio superiore della
magistratura, Michele Vietti, durante il suo intervento al
convegno 'La necessita' di una radicale riforma della Giustizia
per superare la crisi economicà, organizzato da Federmanager
alla Camera di commercio di Vercelli. "Il funzionamento del
sistema giudiziario - ha spiegato Vietti - è uno degli
elementi che viene valutato all'estero da chi vuole venire a
investire in Italia e se non riusciamo a far funzionare il
sistema giudiziario non riusciamo ad agganciare la ripresa
perchè non possiamo essere competitivi". Secondo Vietti, in
Italia "quello che non va è un sistema schizofrenico, perchè
la schizofrenia produce la paralisi; e questo il nostro Paese
non se lo può più permettere". (AGI)
No1/Pgi
041923 APR 14

GIUSTIZIA: VIETTI, PER RIFORMA PRONTO AD ASPETTARE LUGLIO PURCHE' QUALCOSA SI FACCIA =
Vercelli, 4 apr. - (Adnkronos) - "In questo scadenzamento di
riforme, si parla di giugno per la riforma della giustizia, io sono
disposto ad aspettare anche fino a luglio ma mi auguro che davvero
qualcosa si faccia". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti,
intervenendo ad un incontro pubblico su "La necessità di una radicale
riforma della giustizia per superare la crisi economica".
"Forse conviene smettere di parlare di quale riforma della
giustizia fare, anche perchè spesso chiunque ne parli mette dentro
una cosa diversa rispetto a quello che pensano gli altri, e impostare
una politica giudiziaria coerente - ha proseguito - quello che non va
è un sistema schizofrenico perchè la schizofrenia produce la
paralisi e questo il Paese non se lo può più permettere. Il
funzionamento del sistema giudiziario è uno degli elementi che viene
valutato all'estero da chi vuole venire ad investire in Italia, se non
riusciamo a far funzionare il sistema giudiziario non riusciamo ad
agganciare la ripresa perchè non possiamo essere competitivi".
"La giustizia non è una variabile indipendente dell'economia -
ha concluso - è uno degli elementi che determina il funzionamento del
sistema economico e produttivo del Paese".
(Abr/Ct/Adnkronos)
04-APR-14 19:52

GIUSTIZIA: VIETTI, PER RIFORMA PRONTO AD ASPETTARE LUGLIO PURCHE' QUALCOSA SI FACCIA (2) =
(Adnkronos) - "Sono fiducioso che si intervenga - ha infine
osservato Vietti - purchè si l'intervengo avvenga in una logica di
sistema non sull'onda dell'emotività, con interventi tampone che
spesso rischiano di essere in contraddizione tra di loro".
(Abr/Ct/Adnkronos)
04-APR-14 20:11

GIUSTIZIA: VIETTI, BENE ARRIVO PERSONALE DA DIFESA SPERIAMO NON SIA SOLO ANNUNCIO =
Vercelli, 4 apr. - (Adnkronos) - L'ipotesi che gli 8 mila posti
di cancellieri che mancano alla Giustizia possano essere coperti con
trasferimenti dal personale della Difesa non dispiace al vice
presidente del Csm. Michele Vietti, che a Vercelli, incontrando i capi
degli uffici giudiziari, ha sottolineato: "se la Difesa ci regala del
personale lo prendiamo volentieri e mi auguro che l'ipotesi di cui di
parla non faccia parte della stagione degli annunci a non seguono poi
i fatti. Dunque bene se arrivano, sempre che sappiano fare almeno un
pò il mestiere che chiediamo loro di fare".
(Abr/Ct/Adnkronos)
04-APR-14 19:53

Province: Vietti, vorrei capire veri motivi decisione
(ANSA) - VERCELLI, 4 APR - "Eliminare le Province? Sono
favorevole, ma vorrei capire i veri motivi di questa decisione".
Lo ha detto Michele Vietti al convegno di Federmanager a
Vercelli. "Le loro funzioni non sono più attuali? - ha aggiunto
- Sono troppe o non più indispensabili? Sicuramente esiste una
pletora di enti intermedi tra i cittadini e lo Stato". (ANSA).
Y70-BOT
04-APR-14 19:21

Categorie