Vietti in Cassazione su giustizia ad orologeria, lavori in Commissione sulla Procura di Milano

Vietti in Cassazione su giustizia ad orologeria, lavori in Commissione sulla Procura di Milano

|

Arresto Romano: Vietti, non è giustizia a orologeria
No ad accostamenti impropri con le elezioni
(ANSA) - ROMA, 20 MAG - "Il nostro è un paese in cui si vota
con una tale frequenza che se le iniziative della magistratura
dovessero tener conto delle ricorrenze elettorali, probabilmente
non vedrebbero mai la luce". Così il vice presidente del Csm
Michele Vietti respinge la tesi di chi parla di giustizia a
orologeria per l'arresto del presidente del Consiglio regionale
della Campania Paolo Romano, candidato alle elezioni europee.
"Non facciamo accostamenti impropri", è l'invito di Vietti.
(segue).
FH/STA
20-MAG-14 16:57

Arresto Romano: Vietti, non è giustizia a orologeria (2)
(ANSA) - ROMA, 20 MAG - Contestando dunque l'esistenza di un
legame tra l'iniziativa della magistratura e le prossime
elezioni europee, Vietti osserva peraltro che "spesso le misure
cautelari sono chieste in anticipo e concesse solo
successivamente". (ANSA).
FH/STA
20-MAG-14 17:01

Inchiesta Romano: Vietti, nessuna giustizia a orologeria =
(AGI) - Roma, 20 mag. - Non si può parlare di 'giustizia a
orologeria': "questo è un Paese in cui si vota con una tale
frequenza che, se le iniziative della Magistratura dovessero
tener conto delle ricorrenze elettorali, probabilmente non
vedrebbero mai la luce". Così il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, risponde ai cronisti in merito all'arresto del
presidente del Consiglio regionale della Campania, Paolo
Romano.
"Non facciamo accostamenti impropri - ha aggiunto Vietti, a
margine della presentazione in Cassazione del suo libro 'La
Governance nelle societa' di capitali a dieci anni dalla
riformà - spesso le misure cautelari vengono chieste in
anticipo e concesse successivamente". (AGI)
Oll/Stp
201658 MAG 14

CAMPANIA: VIETTI SU ARRESTO ROMANO, NON PARLARE DI GIUSTIZIA A OROLOGERIA =
'NO ACCOSTAMENTI IMPROPRI'
Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - "Questo è un Paese in cui si vota
con tale frequenza che se le iniziative della magistratura dovessero
tenere conto delle ricorrenze elettorali non vedrebbero mai la luce".
Così il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura,
Michele Vietti, rispondendo ai cronisti a margine della presentazione
di un libro in Cassazione, respinge l'ipotesi di 'giustizia a
orologeria' per l'arresto del presidente del Consiglio regionale della
Campania, Paolo Romano, candidato alle europee. "Non facciamo
accostamenti impropri -sottolinea Vietti- le misure cautelari sono
spesso chieste in anticipo e concesse successivamente".
(Coc/Ct/Adnkronos)
20-MAG-14 17:05

Scontro procura Milano:Vietti,oggi rinvio, presto decisione
Fare presto per il bene della procura e del Csm
(ANSA) - ROMA, 20 MAG - Quello di oggi è stato "uno
slittamento tecnico che non credo pregiudicherà la sollecita
definizione" del caso. Così il vice presidente del Csm parla del
rinvio a giovedì prossimo della decisione della Prima
Commissione di Palazzo dei Marescialli sullo scontro alla
Procura di Milano. Vietti ricorda di aver "più volte auspicato"
e di continuare a "invocare" una veloce definizione del caso
"per il bene dell'ufficio interessato e dello stesso Csm".
(ANSA).
FH/STA
20-MAG-14 17:02

MILANO: VIETTI, SU SCONTRO PROCURA RINVIO TECNICO, A BREVE DECISIONE CSM =
'DEFINIZIONE SOLLECITA PER IL BENE DELL'UFFICIO E DEL CSM'
Roma, 20 mag. - (Adnkronos) - "Quello di oggi è stato uno
slittamento tecnico a giovedì, che non credo pregiudicherà la
sollecita definizione che ho più volte auspicato e che continuo a
invocare". Il vicepresidente del Consiglio superiore della
magistratura, Michele Vietti, commenta così il rinvio della
decisione, da parte delle commissioni consiliari, sull'esito della
pratica che riguarda lo scontro alla Procura di Milano. Vietti ha
assicurato che il Consiglio deciderà in tempi brevi "per il bene non
solo dell'ufficio interessato ma anche del Csm".
(Coc/Ct/Adnkronos)
20-MAG-14 17:08

Procura Milano: Vietti, rinvio tecnico ma presto soluzione =
(AGI) - Roma, 20 mag. - "Oggi c'è stato uno slittamento
tecnico a giovedì che non pregiudica la sollecita definizione
che ho più volte auspicato e che continuo a invocare per il
bene dell'ufficio intero e del Csm". Lo ha detto il
vicepresidente del Csm, Michele Vietti, interpellato a margine
della presentazione in Cassazione del suo libro sulla
governance delle società di capitali, in merito ai lavori del
Csm sullo scontro alla procura di Milano. (AGI)
Oll/Stp
201728 MAG 14

Categorie