Vietti all'inaugurazione degli uffici giudiziari di Ivrea su geografia giudiziaria, riforma della giustizia, magistratura onoraria

Vietti all'inaugurazione degli uffici giudiziari di Ivrea su geografia giudiziaria, riforma della giustizia, magistratura onoraria

|

GIUSTIZIA: VIETTI, RIORGANIZZAZIONE GEOGRAFIA GIUDIZIARIA STA DANDO SUOI FRUTTI =
VICE PRESIDENTE CSM INAUGURA NUOVI UFFICI DI IVREA, CON NUOVO
ANNO 5 NUOVI MAGISTRATI
Ivrea (To), 3 giu. - (Adnkronos) - L'inaugurazione dei nuovi
uffici giudiziari di Ivrea, dove ad oggi hanno sede la procura e
l'ordine degli avvocati ed entro la fine dell'anno anche il tribunale
"è la dimostrazione che la riorganizzazione della geografia
giudiziaria anche in Piemonte funziona e dà i suoi frutti". Lo ha
sottolineato il vice presidente del Csm, Michele Vietti a margine
della cerimonia d'inaugurazione dei nuovi uffici attivi dallo scorso
settembre e che, dopo la riforma, accorpano anche gli uffici
giudiziari di Chivasso e Ciriè (prima sedi distaccate del tribunale
di Torino, ndr) con un bacino di competenza, in termini di abitanti,
passati da 184 mila a 523 mila.
"Conformemente alla delega - ha osservato Vietti - si è voluto
deflazionare il tribunale metropolitano di Torino, che era un
tribunale troppo grande, parte del territorio è stato ceduto ad Ivrea
che si è adeguata dal punto di vista strutturale, logistico e
dell'organico dei magistrati". E proprio riguardo all'organico, Vietti
ha rilevato: "c'è ancora una grande scopertura ma il Csm è impegnato
a coprirla, poi sarà necessario anche rivedere l'organico e adeguarlo
al nuovo territorio che Ivrea deve gestire".
"Dal punto di vista degli organici il Csm - ha proseguito - ha
già fatto quello che poteva inviando 5 nuovi magistrati che
prenderanno servizio con l'inizio dell'anno. La revisione complessiva
della pianta organica non spetta a noi ma al ministero e io mi auguro
che il ministero ci presenti presto la sua proposta e noi daremo
tempestivamente il nostro parere. Il problema - ha concluso - è che
non ci sono domande per Ivrea quindi bisognerbbe ricorre alla pratica
delle cosiddette sedi disagiate per cui andati deserti alcuni
interpelli scatta per chi ci viene un incentivo economico, ma questo
dipende dal ministero".
(Abr/Opr/Adnkronos)
03-GIU-14 13:08

Giustizia:Vietti inaugura uffici Ivrea,arrivano 5 magistrati
Ma resta problema carenza organico, 'incentivare sedi disagiate'
(ANSA) - IVREA (TORINO), 3 GIU - Cinque nuovi magistrati
entreranno in servizio presso la procura di Ivrea tra fine 2014
e inizio 2015. Lo ha confermato il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, a margine dell'inaugurazione dei nuovi uffici
della Procura della Repubblica di Ivrea.
"A Ivrea purtroppo non ci sono domande e il Csm fa quel che
può - ha detto Vietti a proposito della carenza di organico di
magistrati a Ivrea -. Una soluzione potrebbe essere quella di
incentivare a livello economico i magistrati delle cosiddette
sedi disagiate, ma deve farlo il Ministero".
All'inaugurazione dei nuovi uffici hanno partecipato tra gli
altri il Procuratore generale Marcello Maddalena, il prefetto di
Torino, Paola Basilone.
La Procura di Ivrea gestisce un territorio di 523 mila
abitanti: "la riorganizzazione della giustizia - ha sottolineato
Vietti - è servita per deflazionare i tribunali più grandi, in
questo caso Torino. E' per questo che si è ampliato quello di
Ivrea, riconosciuto come Procura di Torino nord". (ANSA).
YS7-GTT/CLD
03-GIU-14 13:25

Giustizia:Vietti inaugura uffici Ivrea,arrivano 5 magistrati (2)
(ANSA) - IVREA (TORINO), 3 GIU - "La riorganizzazione della
giustizia - ha aggiunto Vietti oggi a Ivrea - non mira a
sopprimere i tribunali piccoli, ma a deflazionare quelli più
grandi ed è la ragione per cui si è formata la Procura Torino
Nord. Forse era auspicabile fare anche quella di Torino Sud. Il
nostro obiettivo è stato quello di fornire un servizio migliore
ai cittadini - ha concluso con una battuta - non certo perchè
eravamo amici del sindaco di Ivrea".(ANSA).
YS7-GTT
03-GIU-14 14:00

GIUSTIZIA: VIETTI, MAGISTRATI ONORARI HANNO QUALCHE RAGIONE MA SCIOPERO POCO COMPATIBILE =
Ivrea (To), 3 giu. - (Adnkronos) - "Lo sciopero pur legittimo
penso sia uno strumento poco compatibile con l'attività
giurisdizionale, ma è una mia opinione personale, dopodichè devo
ammettere che i magistrati onorari hanno qualche ragione di
lamentarsi". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti, a
margine dell'inaugurazione degli uffici giudiziari di Ivrea interviene
sullo sciopero proclamato dai magistrati onorari.
"Sono almeno 15 anni che si parla di una riforma organica di
quel settore e siamo andati avanti proroga dopo proroga senza alcun
intervento strutturale e sistematico - ha osservato Vietti - quindi mi
auguro che tra i capitoli della riforma della giustizia che il governo
annuncia ci sia anche quello che riguarda la magistratura onoraria",
ha concluso il vice presidente del Csm.
(Abr/Opr/Adnkronos)
03-GIU-14 13:11

Giustizia: Vietti, sciopero vpo legittimo, ma poco utile
(ANSA) - IVREA (TORINO), 3 GIU - "scioperare è legittimo ma
credo sia uno strumento poco compatibile quando si parla di
Giustizia". Il vicepresidente del Cms, Michele Vietti, ha
parlato così dello sciopero dei viceprocuratori onorari a
margine dell'inaugurazione dei nuovi uffici giudiziari di Ivrea.
"E' pur vero che i vpo sono 15 anni che attendono una riforma
nel loro settore - ha aggiunto -. Mi auguro che nella riforma
della Giustizia ci sia un capitolo per i vpo".(ANSA).
YS7-GTT
03-GIU-14 13:54

Giustizia:Vietti,il Paese diventa più appetibile se funziona
(ANSA) - IVREA (TORINO), 3 GIU - "Se la giustizia funziona
bene, e in tempi rapidi, il Paese diventa anche più credibile e
appetibile a nuovi investitori". Così il vicepresidente del Csm,
Michele Vietti, a margine dell'inaugurazione dei nuovi uffici
giudiziari di Ivrea. "Non c'è bisogno che ce lo ricordi l'Europa
- ha aggiunto Vietti sull'importanza della riforma della
Giustizia -. Bisogna mettersi d'accordo sulle priorità,
altrimenti continueremo con interventi spot".(ANSA).
YS7-GTT
03-GIU-14 13:34

GIUSTIZIA: VIETTI, RIFORMA DEFINISCA PRIORITA' BASTA INTERVENTI SPOT =
Ivrea (To), 3 giu. - (Adnkronos) - "Non avevamo bisogno che ce
lo ricordasse l'Europa per sapere quanto è urgente una riforma della
giustizia in Italia, certo è importante mettersi d'accordo sulle
priorità". Così il vice presidente del Csm, Michele Vietti, a margine
dell'inaugurazione degli uffici giudiziari di Ivrea.
"Non si potrà far tutto e soprattutto non si potrà far tutto in
tempi brevi - ha sottolineato - ma è bene avere un progetto
complessivo che si declini capitolo dopo capitolo in modo che si
sappia da dove si parte e dove si vuole arrivare, altrimenti
continuiamo con interventi spot che abbiamo fatto in tutti questo anni
e che non hanno ottenuto l'obiettivo fondamentale che è quello di
accelerare la risposta di giustizia".
Nel suo intervento alla cerimonia d'inaugurazione degli uffici,
Vietti aveva ribadito l'importanza del buon funzionamento del sistema
giustiazia. "Se funziona bene, funziona meglio anche il Paese. La
giustizia infatti può dare il suo contributo perchè dove il sistema
funziona, il Paese è più competitivo e più attrattivo per gli
investimenti. Se non funziona, diventa una palla al piede del sistema
economico".
(Abr/Zn/Adnkronos)
03-GIU-14 13:42

Categorie