Vietti al Quirinale all'Assemblea generale ENCJ su autonomia e responsabilità civile della magistratura

Vietti al Quirinale all'Assemblea generale ENCJ su autonomia e responsabilità civile della magistratura

|

Giustizia:Vietti, ruolo nevralgico, serve autonomia
(ANSA) - ROMA, 11 GIU - "Il ruolo della giurisdizione è
senz'altro nevralgico: vana sarebbe la proclamazione di diritti
e libertà ove non fosse assicurata la loro effettiva attuazione
e questa condizione non potrebbe realizzarsi qualora non fossero
sufficientemente garantite l'autonomia e l'indipendenza del
potere giudiziario". Lo ha detto il vice presidente del Csm
Michele Vietti, in un discorso al Quirinale in occasione
dell'assemblea generale della Rete Europea dei consigli di
giustizia.(ANSA).
FN/BRO
11-GIU-14 18:43

GIUSTIZIA: VIETTI, NO SOTTOMISSIONE MAGISTRATURA A POTERE LEGISLATIVO O ESECUTIVO =
Roma, 11 giu. - (Adnkronos) - "Quali che siano tradizione e
struttura dell'apparto istituzionale interno ad ogni Stato, non
potrebbe essere tollerata in seno all'Unione la sottomissione della
magistratura sul potere legislativo o a quello esecutivo". Lo ha detto
il vicepresidente del Csm Michele Vietti all'inaugurazione
dell'Assemblea generale della Rete europea dei Consigli di Giustizia
al Quirinale.
"E' questo -ha aggiunto Vietti- un aspetto del patrimonio comune
agli Stati membri, canone fondante del processo di integrazione. In
questa direzione si è orientato l'impegno della Rete europea dei
Consigli di Giustizia, che l'Italia ha supportato con forza e
convinzione. Il governo autonomo è l'unica organizzazione dell'ordine
giudiziario che si ponga in relazione di piena compatibilità con il
contesto istituzionale generale di una moderna democrazia".
Vietti ha parlato anche dell'indispensabile processo di riforma
della giustizia, che, ha sottolineato, "non può prescindere, nella
cornice europea come in quella dei singoli stati, dal coinvolgimento
dei magistrati e dei loro organi di governo autonomo, chiamati a
supportare legislativo ed esecutivo nell'ambiziosa opera di realizzare
un'Europa accogliente e solidale, capace di offrire a tutti eguali
opportunità e di premiare ciascuno secondo il suo talento, in cui
prevalgano i valori di democrazia, partecipazione e rispetto dei
diritti di tutte le donne e di tutti gli uomini".
(Fer/Ct/Adnkronos)
11-GIU-14 19:48

GIUSTIZIA: VIETTI, RISPETTO PER PARLAMENTO, MA QUELL'EMENDAMENTO SBAGLIATO =
Roma, 11 giu. - (Adnkronos) - "Ho il massimo rispetto per il
Parlamento, ma non condivido quell'emendamento per la responsabilità
civile e diretta del magistrato". In margine all'inaugurazione
dell'Assemblea generale della Rete europea dei Consigli di Giustizia
al Quirinale, il vicepresidente del Csm Michele Vietti ribadisce la
propria contrarietà all'emendamento della Lega approvato oggi alla
Camera, augurandosi che "si realizzi quanto affermato dal premier"
Matteo Renzi, e cioè che quello stesso emendamento possa essere
superato nella lettura del provvedimento a Palazzo Madama.
Con una norma simile, osserva Vietti, "esporre il singolo alla
responsabilità verso il soccombente pregiudicherebbe il libero
convincimento del giudice e rischierebbe di moltiplicare i processi
nei processi. Non si tratta di un privilegio di una corporazione:
l'indipendenza del giudizio del magistrato deve stare a cuore a tutti
i cittadini", conclude Vietti.
(Fer/Ct/Adnkronos)
11-GIU-14 19:46

*Vietti: contrario a responsabilità civile dei magistrati
Rischia di moltiplicare processi nei processi
Roma, 11 giu. (TMNews) - "Mi auguro che si realizzi quanto detto
dal presidente del Consiglio" e cioè che al Senato l'emendamento
verrà superato. "Ho massimo rispetto per il Parlamento ma non
condivido quell'emendamento che prevede la responsabilità civile
e diretta del magistrato". È il giudizio del vicepresidente del
Csm, Michele Vietti, a margine della cerimonia al Quirinale per
l'assemblea dei consigli di giustizia europei.
Secondo Vietti infatti "esporre il singolo alla responsabilità
verso il soccombente pregiudicherebbe il libero convincimento del
giudice e rischierebbe di moltiplicare i processi nei processi.
Non sui tratta di privilegio di una corporazione, l'indipendenza
di giudizio del giudice deve stare a cuore a tutti i cittadini".
Gal/Ral
111902 giu 14

Responsabilità toghe: Vietti, si rischia moltiplicare processi =
(AGI) - Roma, 11 giu. "Non condivido l'emendamento che prevede
responsabilità civile diretta del magistrato: rischierebbe di
moltiplicare i processi e pregiudicare l'indipendenza di
giudizio del giudice". Lo dice il vicepresidente del Csm
Michele Vietti, a margine dell'inaugurazione della sessione
dell'Assemblea generale della rete europea dei Consigli di
giustizia al Quirinale. (AGI)
Mol
111921 GIU 14

Categorie