Vietti sul processo disciplinare al magistrato Antonio Esposito

Vietti sul processo disciplinare al magistrato Antonio Esposito

|

Mediaset: nuovo ricovero per Esposito, quarto rinvio processo Csm =
(AGI) - Roma, 24 lug. - Slitta al 19 settembre il processo
disciplinare al giudice di Cassazione Antonio Esposito,
presidente del collegio della sezione feriale della Suprema
Corte che, il primo agosto scorso, condannò in via definitiva
Silvio Berlusconi a 4 anni per frode fiscale nell'ambito del
procedimento Mediaset. Si tratta del quarto rinvio del processo
per Esposito davanti al 'tribunale delle toghe': il giudice non
si è presentato a Palazzo dei Marescialli, ma ha inviato un
certificato medico in cui si attesta il suo ricovero d'urgenza
in clinica. (AGI)
Oll/Cog
241809 LUG 14

Mediaset: nuovo ricovero per Esposito, quarto rinvio processo Csm (2)=
(AGI) - Roma, 24 lug. - Esposito è incolpato di aver violato
il dovere di "riserbo e correttezza" con l'intervista che
rilasciò al quotidiano "Il Mattino" pochi giorni dopo la
sentenza Mediaset, ben prima del deposito delle motivazioni del
verdetto. La sezione disciplinare del Csm, presieduta dal
vicepresidente Michele Vietti, ha aperto l'udienza rilevando
l'assenza di Esposito e del suo difensore, il consigliere di
Cassazione Piercamillo Davigo; è stato dunque nominato un
difensore d'ufficio, Gabriele Fiorentino, magistrato
dell'ufficio studi del Csm. Il tribunale delle toghe ha
ritenuto "insufficiente" la documentazione medica presentata da
Esposito per dichiarare un "assoluto impedimento a comparire",
quindi ha disposto l'avvio del processo, come sollecitato anche
dal sostituto pg di Cassazione Carlo Destro. Il difensore
d'ufficio, però, ha ribadito la necessità di un rinvio, al
fine di poter leggere e studiare le carte a difesa
dell'incolpato. A quel punto la sezione disciplinare ha
rinviato il processo alla prima seduta utile, quella del 19
settembre, dato che dall'1 agosto al 15 settembre vi è la
sospensione feriale, e quella di oggi era l'ultima seduta della
disciplinare in programma prima della pausa estiva. Il
'tribunale delle toghe', in camera di consiglio, ha anche
respinto l'istanza di ricusazione di due consiglieri che fanno
parte del collegio disciplinare, Annibale Marini e Francesco
Vigorito, avanzata da Esposito. Secondo il giudice di
Cassazione, infatti, Marini e Vigorito non potevano far parte
del collegio disciplinare chiamato a giudicarlo perchè
componenti della prima commissione che, sul suo caso, aveva
già avviato una pratica, poi archiviata proprio per la
sussistenza di profili disciplinari.
Impossibile dire, al momento, se il 19 settembre, a
'processare' Esposito sarà questa sezione disciplinare e non
la nuova che sarà nominata dopo l'avvio della prossima
consiliatura: se, infatti, appare ormai certa una proroga
dell'attuale Csm, dato che il Parlamento non ha ancora eletto i
consiglieri laici, non si sa ancora fino a quando si
prolungherà l'attesa per l'insediamento del nuovo Consiglio.
(AGI)
Oll/Cog
241821 LUG 14

Mediaset: nuovo ricovero per Esposito, quarto rinvio processo Csm (3)=
(AGI) - Roma, 24 lug. - "Interpellato sul rinvio a settembre,
il vice presidente Vietti, al termine dell'udienza, ha
spiegato: "Non potevamo fare più di quel che abbiamo fatto: la
sezione disciplinare non è stata affatto accondiscendente". In
un documento inviato nei giorni scorsi a palazzo dei
Marescialli, con cui chiedeva la ricusazione di Marini e
Vigorito, Esposito aveva chiesto che il processo a suo carico
fosse rinviato alla nuova consiliatura, facendo riferimento ad
un "clima ostile" che, a suo dire, ci sarebbe nei suoi
confronti in questo Consiglio.
Il processo al giudice di Cassazione era stato inizialmente
fissato per il 20 giugno, poi rinviato al 3 luglio: in entrambi
i casi l'impedimento ad essere presente era stato giustificato
con certificati medici. Il terzo rinvio, invece, ha riguardato
l'udienza del 18 luglio scorso: Esposito aveva detto di non
poter essere presente perchè impegnato in Cassazione a un
Collegio chiamato a decidere su decine di processi anche di
rilievo. (AGI)
Oll/Msc
241834 LUG 14

Mediaset: nuovo ricovero Esposito,quarto rinvio processo Csm
Nuova udienza il 19 settembre
(ANSA) - ROMA, 24 LUG - Ha presentato un certificato medico
che attesta un suo nuovo ricovero: così è slittato ancora una
volta, la quarta, il processo disciplinare davanti al Csm a
carico di Antonio Esposito, il presidente del Collegio che in
Cassazione ha condannato Silvio Berlusconi per frode fiscale. La
nuova udienza è stata fissata al 19 settembre. (segue).
FH/FLO
24-LUG-14 18:09

Mediaset: nuovo ricovero Esposito,quarto rinvio processo Csm (2)
(ANSA) - ROMA, 24 LUG - Stavolta però la sezione disciplinare
del Csm, davanti alla quale Esposito doveva rispondere di
violazione del riserbo per un'intervista sulla sentenza Mediaset
data prima del deposito delle motivazioni, non ha ritenuto che
il certificato medico presentato dal magistrato costituisse "un
assoluto impedimento" ad essere presente al procedimento. Per
questo aveva stabilito che si procedesse ugualmente, nonostante
l'assenza di Esposito e del suo difensore, con la nomina di un
legale d'ufficio. A questo punto è stato lo stesso avvocato
d'ufficio, Gabriele Fiorentino, a chiedere il rinvio per poter
leggere le carte. Rinvio che è stato appunto concesso al 19
settembre prossimo. Poco prima la sezione disciplinare aveva
anche respinto la richiesta di Esposito di ricusare due
componente del collegio giudicante, Francesco Vigorito e
Annibale Marini.
"Non potevamo fare più di quanto abbiamo fatto, la sezione
disciplinare non è stata affatto accondiscendente", ha detto il
vice presidente del Csm. Michele Vietti, che oggi presiedeva il
"Tribunale delle toghe".
Quella di oggi era l'ultima udienza della sezione
disciplinare in calendario prima della pausa estiva. Dal primo
agosto al 15 settembre c'è infatti la sospensione feriale e
dunque la data del 19 è stata la prima utile per fissare il
nuovo procedimento, ha fatto notare Vietti, spiegando che non si
poteva non tener conto dell'istanza del difensore d'ufficio.
(ANSA).
FH/SCN
24-LUG-14 18:21

BERLUSCONI: ESPOSITO RICOVERATO, QUARTO RINVIO PROCESSO DISCIPLINARE A CSM =
UDIENZA FISSATA IL 19 SETTEMBRE
Roma, 24 lug. - (Adnkronos) - E' stato rinviato per la quarta
volta, al 19 settembre, il processo disciplinare a carico di Antonio
Esposito, il presidente della sezione feriale della Cassazione che il
1 agosto dello scorso anno ha condannato in via definitiva Silvio
Berlusconi nel processo Mediaset, finito sotto accusa per l'intervista
rilasciata al 'Mattino' subito dopo la sentenza. Esposito non si è
infatti presentato davanti alla sezione disciplinare del Csm inviando
un certificato medico che attesta il suo ricovero d'urgenza in una
clinica. (Segue)
(Coc/Col/Adnkronos)
24-LUG-14 18:19

BERLUSCONI: ESPOSITO RICOVERATO, QUARTO RINVIO PROCESSO DISCIPLINARE A CSM (2) =
COLLEGIO DISPONE CHE UDIENZA SI SVOLGA, RINVIO CHIESTO DA
DIFENSORE D'UFFICIO
(Adnkronos) - Non si è presentato a palazzo dei marescialli
neanche il difensore di Esposito, Piercamillo Davigo, pertanto il
collegio della sezione disciplinare, presieduto dal vicepresidente del
Csm Michele Vietti, in apertura dell'udienza, rilevando l'assenza
dell'incolpato e della difesa, ha nominato difensore d'ufficio
Gabriele Fiorentino, magistrato dell'Ufficio studi del Consiglio, che
ha subito chiesto un rinvio.
Il sostituto Pg della Cassazione, Carlo Destro, ritenendo che il
certificato inviato da Esposito non documentasse un assoluto
impedimento a comparire, ha invece chiesto che si procedesse anche in
assenza dell'incolpato. Anche il collegio disciplinare ha giudicato la
documentazione "insufficiente ad attestare un impedimento" e ha
pertanto disposto l'avvio del processo. È stato il difensore
d'ufficio, a questo punto, a chiedere il rinvio, per poter esaminare
le carte a difesa di Esposito. Richiesta accolta con il rinvio al 19
settembre, prima data utile visto che oggi era l'ultima udienza
fissata prima della pausa estiva e che dal 1 agosto al 15 settembre è
prevista la sospensione feriale. (segue)
(Coc/Col/Adnkronos)
24-LUG-14 18:52

BERLUSCONI: ESPOSITO DI NUOVO RICOVERATO, QUARTO RINVIO PROCESSO DISCIPLINARE AL CSM (3) =
VIETTI, NON POTEVAMO FARE DI PIU', SEZIONE DISCIPLINARE NON E'
STATA ACCONDISCENDENTE
(Adnkronos) - Prima dell'udienza la sezione disciplinare,
riunita in camera di consiglio, aveva respinto l'istanza di
ricusazione, presentata da Esposito a carico di due giudici del
collegio, il togato di Area Francesco Vigorito e il laico di
centrodestra Annibale Marini, e motivata dal fatto che entrambi sono
componenti della prima commissione del Csm che nei mesi scorsi aveva
già trattato il suo caso.
"Non potevamo fare di più di quanto abbiamo fatto. La sezione
disciplinare non è stata affatto accondiscendente" ha commentato
Vietti, spiegando che "non si poteva gravare il difensore d'ufficio".
Non si sa a questo punto se a processare Esposito, accusato di
avere "violato del dovere di riserbo e correttezza" con le
dichiarazioni rilasciate al 'Mattino', sarà questo consiglio,
prorogato in attesa che il Parlamento elegga i membri laici, o quello
nuovo, per il quale non è ancora prevista una data di insediamento.
(Coc/Col/Adnkronos)
24-LUG-14 19:15

Categorie